Chi ha l’auto ferma in garage potrà non pagare l’assicurazione fino al 31 luglio 2020

C’è un’interessante novità. Chi sa di non dover usare l’auto e la tiene ferma in garage potrà non pagare l’assicurazione fino al 31 luglio 2020. D’altronde, se non uso l’auto per spostarmi e la custodisco nel box. perché mai dovrei pagare la polizza assicurativa? Non è forse calato drasticamente il numero di sinistri che si sono registrati a seguito del veto a molti spostamenti imposto dal coronavirus? La sospensione di molte attività lavorative ha relegato in casa migliaia di assicurati che quotidianamente ricorrono all’auto per raggiungere la sede dell’azienda.

Già da alcune settimane gli assicurati vedono scorrere quasi per intero la seconda mensilità del premio assicurativo senza poter circolare con il proprio veicolo. Giunge pertanto gradito sapere che chi ha l’auto ferma in garage potrà non pagare l’assicurazione fino al 31 luglio 2020.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Consideriamo ad esempio l’enorme contingente di auto ferme con la chiusura delle scuole e delle università pubbliche e private. Quanti docenti, collaboratori scolastici e genitori che accompagnano i figli alle strutture scolastiche non circolano con l’auto dai primi giorni di marzo! E soprattutto, quanti di essi di sicuro non ricorreranno agli spostamenti in auto con l’annunciata proroga della chiusura fino alla fine dell’anno scolastico.

Chi ha l’auto ferma in garage potrà non pagare l’assicurazione fino al 31 luglio 2020

Con buona pace di chi possiede un auto, ma non l’ha usata e probabilmente non circolerà neanche nelle prossime settimane è giunto un emendamento. Il 15 marzo scorso il Senato ha provveduto ad approvare un emendamento relativo alla possibilità di sospendere la polizza Rc. Dietro sollecitazioni degli esponenti del M5S, benché in attesa di approvazione anche da parte della Camera, gli assicurati godranno del beneficio della sospensione.

A partire dalla data in cui effettua la richiesta di sospensione e fino al 31 luglio 2020, gli assicurati potranno congelare la polizza. L’emendamento al decreto Cura Italia rappresenta un vantaggio per gli automobilisti le cui compagnie assicurative non contemplano la possibilità di sospendere l’assicurazione.

L’automobilista potrà godere del beneficio della sospensione solo a condizione di non occupare con il proprio veicolo il suolo pubblico. Ciò perché potrà congelare la polizza solo l’assicurato che custodirà l’auto in garage o in area privata durante il periodo della sospensione.

Consigliati per te