Chi guadagna puntando soldi sulle crisi?

Chi guadagna puntando soldi sulle crisi? Già, chi è che lo fa? Perché qualcuno che ci riesce c’è sempre. Ricordatevi che la massa monetaria è ben definita. Ed è sempre quella. A meno che le banche centrali non stampino soldi. Iniettando così liquidità nel sistema. E cambiandone le quantità. Per il resto, la ricchezza cambia solo proprietario, in finanza. Se qualcuno perde soldi, qualcun altro ne guadagna. E’ molto semplice. Quindi, che guadagna puntando soldi sulle crisi?

In prima istanza si può guadagnare puntando sulle crisi in due modi. Anticipandole o creandole. Nel primo caso ci vuole una combinazione di abilità e di fortuna. E contano molto tutte e due. L’abilità proviene da studi, letture e una attenta analisi della situazione che si sta affrontando. La fortuna, però, gioca un ruolo fondamentale. Senza, è spesso impossibile realizzare i propri obiettivi, anche finanziari. Gli antichi, che ci capivano, non a caso coniarono un detto ad arte. Audaces fortuna iuvat, cioè la fortuna aiuta gli audaci.

Adesso è un buon momento per investire in azioni?
Per chi ha un portafoglio di 350.000 €: ricevi questa guida e gli aggiornamenti periodici.

Scopri di più

Il detto deriva dall’Eneide, l’epico poema di Virgilio sull’eroe troiano dopo la caduta della celebre città. Significa essere coraggiosi e volitivi in ogni caso, contro ogni avversità Perché il Fato, il Destino, è dalla parte dei coraggiosi. Di coloro che osano, insomma, e sanno prendere gli opportuni rischi.

Chi guadagna puntando soldi sulle crisi?

Successe così anche nel 2008, all’alba della crisi di Lehman Brothers. Che dette inizio alla Grande Crisi Finanziaria. Detta anche Grande Recessione. Un pugno di audaci seppe riconoscere che il mercato dei mutui subprime americano era drogato. E ci scommise contro. Gente come Michael Burry ed altri. I cui exploit sono eternati nel libro “La Grande Scommessa” di Michael Lewis. E la cui storia è stata raccontata nell’omonimo, famoso film. O come John Paulson, che scommise sul rialzo dell’oro proprio in contemporanea con stessa crisi. E diventò miliardario.

Oppure le crisi possono essere provocate. Anche ad arte. C’è chi è pronto a scommettere cifre importanti, molto pesanti su occasioni del genere. Volete la riprova? Chi ha guadagnato molti soldi dalla crisi dell’euro del 2011-2012? I grandi fondi americani, europei, cinesi e giapponesi. Che, appena i problemi della Grecia divennero di dominio pubblico, scommisero al ribasso sul suo debito pubblico. E, di concerto, sul valore dell’euro contro il dollaro. Guadagnandoci tre volte. La prima sul debito pubblico greco. La seconda e la terza vendendo euro ed acquistando dollari.

Ricordatevi che le crisi generano sempre opportunità Un altro detto famoso dice proprio questo. E quale opportunità, negli ultimi 11 anni, è stata più grande dell’aiuto delle banche centrali all’economia globale? E, di concerto, ai mercati? Che ha imposto una situazione di obbligatorietà di fatto ad investire soldi sui titoli azionari? Nessuna. Ed infatti molti investitori l’hanno colta a piene mani. Con guadagni nell’ordine del 181% dalla fine della crisi finanziaria globale ad oggi.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.