Chi garantirà meglio i nostri soldi tra Cassa Depositi e Prestiti e Fondo Interbancario?

Chi garantirà meglio i nostri soldi tra Cassa Depositi e Prestiti e Fondo Interbancario?

I nostri soldi sono o in banca o alle Poste. Come ormai hanno accertato gli ultimi dati sul PIL, il mondo è in recessione. La Francia ha registrato i dati più negativi sul PIL dalla fine della guerra. I conti personali rischiano di non essere più coperti.

I nostri soldi tra banca e Poste Italiane

I risparmi e investimenti sono divisi fra banche e Poste. In caso di crisi ci sono due autorità che garantiscono 100.000 euro a ogni conto corrente. Il Fondo interbancario (FI) per le banche e Cassa Depositi e Prestiti per le Poste (CDeP).

In banca sono garantiti i soldi sul conto corrente, ma non lo sono gli investimenti in azioni o i depositi intestati al portatore. In caso di fallimento della banca, la procedura è avviata da Banca d’Italia.

CDeP è un ente pubblico controllato per il 70% dal Ministero delle Finanze e per il resto da fondazioni bancarie. Trae finanziamento dalle Poste ed essendo quotato in Borsa e prevedendo partecipazioni di privati, è separata dallo Stato.

Chi garantirà meglio i nostri soldi tra Cassa Depositi e Prestiti e Fondo Interbancario? Chi garantisce chi?

Jacovitti, tempo fa, aveva disegnato delle vignette, dove campeggiava un detersivo per lavare i panni. Poi, nella seconda il detersivo, che lavava il detersivo per lavare i panni. Nella terza il detersivo, per lavare il detersivo, che lavava il detersivo per lavare i panni e così di seguito.

Questa è la falsariga del sistema di garanzia. CDeP e FI garantiscono fino a un certo punto i nostri soldi, ma chi garantisce CDeP e FI? Lo Stato e la Banca d’Italia. Ma siamo in recessione e lo Stato dovrà risalire la china dei prestiti-debito europei nei prossimi tempi. Chi garantirà questo? Sicuramente l’Europa, che è fatta da Stati tutti in recessione. Per di più in questi ultimi anni l’Europa ha mangiato le insolvenze di diversi stati confederati. Si è creato una sorta di cane che si mangia la coda.

Nessun sistema si autoalimenta senza comunicazione esterna. Nessuno si salva dall’annegare tirandosi per i capelli. Nessuno risolve i propri debiti prestando soldi a sé stesso. Si sente sempre più la necessità di creare un’Europa unita confederativa, dove le varie nazioni si trasformano in Land. Come si dice: l’unione fa la forza, anche in economia.

Chi garantirà meglio i nostri soldi tra Cassa Depositi e Prestiti e Fondo Interbancario?

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te