Chi e cosa fermerà il rialzo a Wall Street?

Nelle sale operative da mesi  molti continuano a scommettere contro ulteriori rialzi delle Borse americane, ma frattanto il ciclo economico espansivo più lungo della storia continua ad inanellare nuovi record e ad aggiungere nuovi tasselli come i mercati azionari.

Chi e cosa fermerà il rialzo a Wall Street? L’economia?

La sopravvalutazione? La recessione? Che forse si è rivelata solo uno spauracchio e che da luglio 2020 in poi forse non ci sarà più. La tanto declamata curva dei rendimenti 2/10 anni dopo i 3 tagli dei tassi della Fed continua  a riportarsi in un’area di neutralità rialzista.

Un fuoco di paglia, quindi? Potrebbe.

Frattanto il Pil e la disoccupazione come indicatori economici contingenti ed il PMI , Fiducia dei consumatori e vendite al dettaglio  insieme al settore  immobiliare come leading indicator continuano a tirare diritto.

Nulla sembra remare contro la liquidità iniettata nel sistema dalle banche centrali. Il premio per il rischio invita a rimanere investiti.

Chi e cosa fermerà il rialzo a Wall Street? La forza del ciclo trentennale

La statistica vuole che il minimo che doveva essere toccato fra l’ottobre dell’anno 2008 ed il marzo del 2009 doveva rappresentare un punto di ripartenza del ciclo trentennale. Fino al 2027 non si dovrebbe assistere a ribassi superiori al 20%.

blank

 

Fino al primo semestre/ agosto del del 2020  il rialzo dei mercati americani dovrebbe continuare. Poi dovrebbe seguire una fase laterale ribassista di qualche anno (fino al dicembre 2022/marzo 2023). Quali sono le proiezioni fino a questo lasso temporale?

Qual è la migliore strategia di investimento da attuare? Continuare a comprare azioni?  Dove si formeranno i minimi e i massimi da ora ad agosto 2020?

Ecco la nostra mappa dei prezzi. Essa è self learning ovvero si autoadatterà ad eventuali cambiamenti di tendenza.

Dow Jones

area di minimo 25.311/26.659

area di massimo 30.681/32.500

Questa proiezione è valida fino a quando non  si verificherà una chiusura giornaliera e  settimanale inferiore ai 25.743.

Nasdaq C.

area di minimo 7.425/8.100

area di massimo 9.556/10.239

Questa proiezione è valida fino a quando non  si verificherà una chiusura giornaliera e  settimanale inferiore ai  7.662

S&P 500

area di minimo  2.777/2.951

area di massimo 3.463/3.611

Questa proiezione è valida fino a quando non  si verificherà una chiusura giornaliera e  settimanale inferiore ai  2.855.

Nel breve, il rialzo dovrebbe continuare fra alti e bassi fino a Natale.

Proiezioni del 2019 su scala settimanale per i mercati azionari americani

blank

Piano di trading e livelli per gli investimenti a Wall Street

Quali sono i livelli da monitorare di breve termine? Cosa potrebbe interrompere il rialzo in corso e  portare al test delle aree di minimo attese da ora ad agosto 2020?

Chiusure settimanali inferiori ai seguenti livelli:

Dow Jones

27.400

Nasdaq C.

8.379

S&P 500

3.065

Di volta in volta aggiusteremo gli obiettivi al rialzo e definiremo i punti di inversione di breve e lungo termine.

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.