Chi crede sia la carota la migliore alleata di un’abbronzatura dorata sottovaluta questo succoso frutto estivo che non ha eguali per vitamine e carotenoidi

È risaputo che se mangiamo una consistente quantità di carote già da fine aprile o inizio maggio abbiamo più possibilità di abbronzarci in estate. Questo perché la carota è ricca di carotenoidi. Si tratta di lipidi vegetali dalla peculiare pigmentazione rossastra che ci proteggono dalla luce del sole ma al contempo ci fanno abbronzare. Il punto è che la carota non è il solo vegetale ad esserne ricco. E chi crede sia la carota la migliore alleata di un’abbronzatura dorata sottovaluta questo succoso frutto estivo che non ha eguali per vitamine e carotenoidi. Stiamo parlando del fico d’India.

Le proprietà del fico d’India

100 grammi di fichi d’India hanno un apporto calorico di sole 52 calorie. In compenso, apportano un’enorme varietà di vitamine e un’ingente quantità di carotenoidi. Questo rende il fico d’India un alimento essenziale per la cura della nostra pelle. Non solo mangiare regolarmente fichi d’India (perfetti a colazione) ci farà abbronzare di più, ma ci proteggerà da scottature e dall’effetto indesiderato dell’esposizione prolungata ai raggi solari. Come se non bastasse, i nutrienti di questo frutto sono alleati di tutto l’organismo. Combattono il colesterolo cattivo e aiutano l’assorbimento degli zuccheri, regolarizzano l’attività intestinale e aumentano il senso di sazietà. 

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Chi crede sia la carota la migliore alleata di un’abbronzatura dorata sottovaluta questo succoso frutto estivo che non ha eguali per vitamine e carotenoidi

Venendo alle qualità abbronzanti, i fichi d’India, come anticipato, sono ricchi di carotenoidi e di vitamine. Se l’organismo ha carenza di queste sostanze, la nostra pelle risulterà secca e disidratata e abbronzarci come desideriamo sarà molto difficile.

Specialmente le vitamine E ed F, ampiamente contenute nei fichi d’India, sono preziosissime per la pelle, garantendone giovinezza ed elasticità. Così, all’azione abbronzante dei carotenoidi si unisce quella protettiva e rigenerante di queste due vitamine. Per questo motivo, l’olio ricavato dai semi dei fichi d’India può essere utilizzato come efficace alternativa naturale alla crema doposole.

Approfondimento 

Grazie a questo gel fatto in casa con solo 3 ingredienti economici e naturali rinforziamo le nostre unghie e le preserviamo da righe bianche e rotture

Consigliati per te