Chi butta lo spazzolino da denti usato commette un grosso errore perché si può utilizzare per queste cose, dalle più ovvie fino a quelle davvero impensabili

Lo spazzolino da denti è un oggetto fondamentale per la cura personale ed è presente in grandi quantità in tutte le case. Anche quando si va fuori per lavoro, o per un viaggio di piacere, è sicuramente una delle prime cose che mettiamo in valigia. Riamane quindi lo strumento principale per l’igiene orale, anche se oramai sono davvero tantissimi gli strumenti a nostra disposizione per avere denti sani.

È altresì vero che un uso quotidiano dello spazzolino manuale comporta un suo veloce logorio, che ci costringe a cambiarlo al massimo ogni 3 mesi. Chi butta lo spazzolino da denti usato commette un grosso errore perché si può utilizzare per queste cose, dalle più ovvie fino a quelle davvero impensabili.

Proseguendo la nostra rubrica “stop agli sprechi”, dopo aver parlato di creme solari, vecchi calzini e mascherine, oggi affronteremo questo strumento per l’igiene orale.

Chi butta lo spazzolino da denti usato commette un grosso errore perché si può utilizzare per queste cose, dalle più ovvie fino a quelle davvero impensabili

Molti commettono l’errore di gettare lo spazzolino nel cassonetto della plastica senza sapere che, essendo costituito da diversi materiali, andrebbe gettato nell’indifferenziata. Ora, però, dopo aver letto i nostri consigli, faremo tutti più fatica a gettarli senza riciclarli trasformandoli in oggetti utilissimi.

Lo spazzolino nasce per essere uno strumento di pulizia e perché snaturare la sua origine? Sfruttiamolo quindi per pulire tante cose di uso quotidiano che, essendo piccole o scomode, risultano complicate da detergere. Le sue sottili setole sono perfette per pulire ad esempio le fughe delle mattonelle o delle piastrelle del bagno. A pensarci bene non esiste in commercio uno strumento apposito per pulire questi rivestimenti.

In casa è pieno di cose che si sporcano facilmente ma sono talmente piccole che ogni volta, per chi pulisce, è un incubo. Gli esempi sono tantissimi: tutta la rubinetteria, la grattugia, i filtri di lavastoviglie o lavatrice, la tastiera del pc, i gioielli, la suola delle scarpe. Insomma, è oggettivo che la lista potrebbe continuare all’infinito, con un po’ di fantasia lo spazzolino diventa un ottimo alleato delle nostre pulizie domestiche.

Uscendo dalla sfera mansioni domestiche e snaturandolo un po’, il nostro spazzolino, può diventare cose che nemmeno pensiamo possibili. Per il nostro gatto è un ottimo passatempo e, se vogliamo, possiamo usarlo per pulire loro i polpastrelli delle zampe.

Se in casa abbiamo, invece, dei bambini esistono idee che li renderanno davvero felici. Lo spazzolino può diventare ad esempio un pettine per le loro bambole oppure uno strumento fantastico, imbevuto di tempera, per dipingere.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te