Chi ancora non conosce questo metodo delizioso per conservare l’aglio non sa proprio cosa si perde

Basta uno spicchio d’aglio per dare subito sapore a qualsiasi piatto. E non bisogna nemmeno averlo fresco per preparare gustose ricette: chi ancora non conosce questo metodo delizioso per conservare l’aglio non sa proprio cosa si perde.

Un piccolo scrigno di benefici preziosi

A volte gli alimenti più umili nascondono benefici preziosi per l’organismo. Ad esempio pochissimi comprano un taglio di carne economico che è eccezionale per assumere un antiossidante fondamentale. O quasi nessuno prepara più un piatto della tradizione contadina che costa pochissimo ma potrebbe abbassare il colesterolo e prevenire il tumore.

Fra i prodotti della terra che costano poco ma regalano molto in termini di salute c’è sicuramente l’aglio. Questo piccolo bulbo racchiude infatti sostanze nutritive importanti, come gli antiossidanti e l’allicina.

Secondo gli esperti, l’allicina sarebbe dotata di proprietà antibatteriche, antimicotiche e antivirali. Ma non è tutto: tale molecola aiuta anche la salute dei vasi sanguigni e contribuisce a mantenere sotto controllo la pressione.

Insomma, l’aglio è un ingrediente che conviene sempre avere in casa. Ecco dunque un metodo geniale per farne scorta.

Chi ancora non conosce questo metodo delizioso per conservare l’aglio non sa proprio cosa si perde

L’aglio si conserva bene fuori dal frigorifero, in un luogo fresco, asciutto e areato. Con queste accortezze può durare fino a cinque o sei mesi.

Ma c’è anche un metodo per conservarlo ancora più a lungo in dispensa e averlo già pronto all’uso per insaporire qualsiasi piatto. Si tratta del sale aromatizzato all’aglio, una preparazione davvero facilissima.

Gli ingredienti sono solo due:

  • 5 spicchi d’aglio;
  • 150 grammi di sale grosso.

Ovviamente si può utilizzare più aglio, avendo cura di aggiungere 30 grammi di sale per ogni spicchio aggiuntivo.

Ecco il procedimento:

  1. spellare gli spicchi d’aglio;
  2. frullarli assieme al sale grosso con l’aiuto di un mixer, in modo da ottenere un composto fine;
  3. rivestire una teglia con carta da forno;
  4. distribuire il composto ottenuto sulla teglia;
  5. cuocere per circa 10 minuti in forno preriscaldato a 200 gradi;
  6. sfornare il composto quando si è indurito e ha assunto un color nocciola;
  7. spezzettare il composto e versarlo nuovamente nel mixer;
  8. frullare fino a ottenere una polvere sottile;
  9. conservare in vasetti di vetro.

Ecco pronto un condimento perfetto per miriadi di ricette: dai sughi ai secondi di carne o pesce. Lo si può perfino usare al posto del sale per dare un tocco in più alle insalate.

Approfondimento

Buttare la retina dell’aglio è un grave errore perché esistono dei trucchetti geniali per risparmiare riutilizzandola

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te