Che bontà la torta fredda ai lamponi, facile, veloce e saporita

Il nostro viaggio nelle torte fredde che meglio si adattano alla stagione, continua oggi con un’idea che sa di boschi e montagne. Che bontà la torta fredda ai lamponi, facile, veloce e saporita, senza cottura e perfetta per fare da dessert dopo una giornata particolarmente afosa. Pochi ingredienti, poco tempo e semplicità d’esecuzione, faranno di questa torta una delle vostre favorite. Sono infatti ben accette le repliche alla prima, come a teatro!

Gli ingredienti

Facciamo il calcolo di 6/7 persone per gli ingredienti, recuperando una tortiera del diametro di 24 cm:

a) 250 grammi di biscotti secchi;

b) 500 grammi di formaggio spalmabile;

c) 130 grammi di burro;

d) 300 grammi di panna fresca;

e) 200 grammi di zucchero a velo;

f) 250 grammi di lamponi

g) Cioccolata fondente.

Al via la preparazione

Che bontà la torta fredda ai lamponi, facile, veloce e saporita, iniziando spezzettando i biscotti e riducendoli in briciole in un mixer. Sciogliamo il burro e uniamolo ai biscotti, amalgamando il tutto. Prendiamo la tortiera e versiamo all’interno il nostro preparato, avendo cura di livellarlo bene. Mettiamo in frigo a raffreddare e dedichiamoci alla crema. Ammorbidiamo in una terrina il formaggio spalmabile, aggiungendo, alla bisogna, un goccio di latte. Nel frattempo, montiamo anche la panna fresca assieme allo zucchero a velo. Al tutto, uniamo una parte di lamponi, salvandone una quantità necessaria per la decorazione finale. Mescoliamo delicatamente tutti gli ingredienti e versiamoli sopra la base di biscotti nella tortiera.

Lasciamo raffreddare e prendere consistenza in frigo per circa 3/4 ore. Al momento di servire, creiamo una corona di scaglie di cioccolata fondente e il cuore don i lamponi rimasti. Siamo pronti a scommettere che una volta fatta, la riproporrete agli ospiti, o, comunque la rifarete anche solo per la famiglia. Una torta squisita, con una decorazione delicata, intensa e gustosa. Potete prendere anche in considerazione l’inserimento nella decorazione di qualche altro frutto di bosco per dare un tocco colorato e saporito ancor più alternativo!

Approfondimento

Non buttare via il vino inacidito

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te