Cervello sempre vigile e memoria scattante grazie a questi alimenti che potrebbero aiutare a proteggere i neuroni

Abbiamo spesso parlato di quanto sia importante portare in tavola degli alimenti salutari. Questa buona abitudine sarebbe fondamentale per il benessere del nostro corpo e per non rischiare di accumulare troppo peso. Ma non tutti sanno che alcuni cibi favorirebbero anche la salute del cervello che, con l’avanzare dell’età, potrebbe cominciare a perdere colpi e vacillare. Secondo gli esperti, tutto quello che mangiamo potrebbe influire sul funzionamento della nostra memoria.

Cervello sempre vigile e memoria scattante grazie a questi alimenti che potrebbero aiutare a proteggere i neuroni

Grazie ad un’alimentazione sana il nostro cervello potrebbe migliorare le sue prestazioni. Nessun cibo può essere definito miracoloso, ma alcuni prodotti avrebbero delle importanti proprietà antinfiammatorie e neuroprotettive. Secondo gli esperti, la curcuma potrebbe essere un alimento molto utile. Parliamo di una spezia dal sapore leggermente piccante e che ricorda quello della senape. Può essere aggiunta alle salse, ma anche allo yogurt e al latte. La presenza delle curcumina potrebbe proteggere il nostro cervello durante l’invecchiamento.

Anche i semi di lino sarebbero nell’elenco degli alimenti amici del cervello. Infatti, la presenza degli acidi grassi Omega 3 non solo aiuterebbe il cuore a rimanere in buona salute, ma proteggerebbe anche le arterie celebrali dalla sclerosi. Parliamo di un alimento molto versatile, che può essere aggiunto alle insalate, allo yogurt e alle macedonie. Ma non tutti sanno che i semi di lino potrebbero anche sostituire le uova nell’impasto dei dolci.

Non solo curcuma e semi di lino

I cereali integrali (pasta, pane, germe di grano, ecc.) potrebbero contenere acido folico e tiamina. Queste sostanze aiuterebbero il cervello a lavorare meglio e potrebbero prevenire la perdita di memoria, soprattutto nelle persone anziane. Quindi, cervello sempre vigile e memoria scattante grazie agli alimenti appena descritti e che sarebbero davvero fondamentali per la salute. Ma nella lista degli alimenti utili dobbiamo anche citare le uova. Infatti, questo prodotto aiuterebbe la memoria a lavorare più velocemente. Inoltre, la presenza della colina potrebbe rafforzare il cervello e prevenire il declino cognitivo.

Come spiegato nelle righe precedenti, gli alimenti appena descritti non sono né miracolosi né magici. Ma, grazie alle loro proprietà benefiche, potrebbero contribuire alla buona salute del cervello. Il nostro consiglio è sempre quello di rivolgersi al medico di fiducia per qualsiasi altro chiarimento o dubbio a riguardo.

Lettura consigliata

Potremmo avere capacità mentali al massimo e memoria potenziata grazie a questa radice che potrebbe anche aumentare le energie

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te