Cercare di prendersi la coda e ributtarsi nell’erba dopo il lavaggio non sono gli unici atteggiamenti curiosi dei nostri cani che avrebbero queste incredibili e sorprendenti spiegazioni

Quando introduciamo in casa un cucciolo di cane si apre veramente un mondo incredibile. Innanzitutto, portando ovviamente gioia e spensieratezza, oltre a qualche guaio, ma poi anche tutta una serie di atteggiamenti e comportamenti davvero buffi. Per tutti i nostri Lettori che magari hanno appena acquistato o adottato un cucciolo, forza e coraggio, che tra un po’ si calmerà. D’altronde nell’indole del cane c’è comunque quel senso di partecipazione e di coinvolgimento di tutta la famiglia, forse anche maggiore rispetto al gatto. Proprio parlando di atteggiamenti curiosi e alle volte anche inspiegabili, vediamo di dare delle risposte, con la collaborazione degli esperti.

Una delle cose più buffe in assoluto del nostro cagnetto

Che siano grandi o piccini, non ha importanza perché da cuccioli, i nostri amici cercheranno tutti di mordersi la coda. In primo luogo, perché tutta la giornata è per loro un momento di gioia e cercare di prendere la propria estremità è un sistema per riempire eventuali momenti di noia. Solitamente sono i cuccioli e i cani più giovani che continuano con questo atteggiamento, ma se la cosa dovesse continuare anche quando sono adulti, meglio rivolgersi al veterinario. Soprattutto se ci accorgiamo che l’azione è ossessiva e compulsiva.

Cercare di prendersi la coda e ributtarsi nell’erba dopo il lavaggio non sono gli unici atteggiamenti curiosi dei nostri cani che avrebbero queste incredibili e sorprendenti spiegazioni

Forse una delle cose che più ci fa arrabbiare dei nostri amici è il fatto di rotolarsi nell’erba giusto il tempo di uscire dalla toilettatura. Essenzialmente il cane è un animale a cui piace bere l’acqua, con la quale piace giocare, stando ai suoi ritmi, ma non gli piace tantissimo il lavaggio. A parte i tuffi volontari nell’acqua. Soprattutto l’odore dello shampoo sarebbe abbastanza invasivo per il loro olfatto molto forte. Psicologicamente, ma anche in maniera assolutamente naturale, avrebbero il bisogno di coprire immediatamente un odore che non sentono loro. Ricordiamoci che quindi rotolarsi nell’erba non è un dispetto ma l’occasione per risentirsi addosso il proprio odore, magari lasciandolo anche sul territorio nel caso dei maschietti.

Cosa significa

Cercare di prendersi la coda e ributtarsi nell’erba dopo il lavaggio sono atteggiamenti molto comuni, così come quello di sgambettare per aria. Quando gli facciamo le coccole, mentre il nostro amico è con la pancia all’aria, quasi sempre lo vedremo scalciare. Non è un modo per cercare di colpirci. Al contrario è semplicemente il suo gesto per farci capire che sta soffrendo il solletico e, scalciando, sostituirebbe la nostra comune risata.

Lettura consigliata

Sembra un divo di Hollywood questo simpaticissimo cagnetto dalle antiche origini che sta conquistando le case degli italiani con la sua fedeltà e il suo carattere gioioso

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te