Cena di Capodanno con i fiocchi con questo cotechino gourmet diverso dal solito

Anche se il Natale è appena passato, si sa, il periodo delle feste va a braccetto con i piaceri della tavola. Infatti se Natale e Vigilia sono stati caratterizzati da golosi pranzi e cene è già tempo di attrezzarsi per il Capodanno. Tradizione vuole che la notte di San Silvestro venga portato in tavola il cotechino con le lenticchie. Piatto senz’altro di sostanza e di gusto ma che in certi casi non troppo elegante. Ecco perché vogliamo fornire una soluzione alternativa per servirlo e fare un figurone con i nostri invitati.

Vediamo dunque come mettere in tavola una cena di Capodanno con i fiocchi con questo cotechino gourmet diverso dal solito.

Gusto e sostanza

Se non vogliamo rinunciare al cotechino ma allo stesso tempo dare risalto al lato estetico ecco una ricetta facile e veloce. Per realizzarla avremo bisogno di:

  • patate;
  • cipolle;
  • sedano;
  • carote;
  • lenticchie;
  • cotechino;
  • brodo vegetale;
  • tartufo;

Partiremo realizzando una semplicissima crema di patate che fungerà da letto per il nostro cotechino. Mettiamo a stufare in padella della cipolla con poco olio e, quando questa sarà appassita, aggiungiamo le patate tagliate a cubetti.

Facciamo tostare le patate per qualche minuto, per poi aggiungere del sale e poco brodo vegetale lasciando che le patate cuociano. Quando le patate saranno morbide frulliamo con un frullatore a immersione per ottenere una gustosa crema di patate. Per ottenere una consistenza ancora più liscia possiamo filtrare la crema di patate con un colino a maglie fine.

Cena di Capodanno con i fiocchi con questo cotechino gourmet diverso dal solito

Realizzata la nostra crema ci dedicheremo alla cottura delle lenticchie e del cotechino.

Per le lenticchie sarà sufficiente lessarle in acqua salata bollente per il tempo indicato e, una volta cotte, le spadelleremo con un classico soffritto di sedano, carota e cipolla.

Anche per il cotechino seguiremo le indicazioni di cottura riportate in confezione. Generalmente queste corrispondono a cuocere il cotechino all’interno della busta in acqua bollente.

Una volta cotti tutti gli ingredienti siamo pronti per comporre il piatto.

Cominciamo adagiando la crema di patate alla base e, se vogliamo giocare con i contrasti di colore possiamo utilizzare un piatto scuro. Disposta la crema di patate alla base, vi adageremo sopra un paio di cucchiai di lenticchie, magari formando delle quenelle.

Sopra le lenticchie, infine, metteremo delle fette di cotechino per poi guarnire il piatto con abbondanti scaglie di tartufo nero. Un giro d’olio ed il piatto di classe per il Capodanno è servito.

Approfondimento

Altro che bollito e lesso, ecco come cucinare un polpo morbido per condire pasta e secondi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te