C’è una spezia considerata miracolosa che poco usiamo a tavola ma è una vera miniera d’oro per la salute

C’era una volta una delle spezie più conosciute che aveva addirittura un posto fisso sulle tavole di greci e romani. Così come noi oggi abbiamo la saliera e tutti i condimenti, nell’antichità utilizzavano il porta-cumino. C’è una spezia considerata miracolosa che poco usiamo a tavola ma è una vera miniera d’oro per la salute. Ne esistono addirittura diverse qualità, eppure In Italia fatica a trovare lo spazio che merita. Vediamo, invece assieme ai nostri Esperti perché dovremmo usare più spesso il cumino in cucina.

Nella tradizione indiana è un armadio farmaceutico

Nella secolare tradizione naturale ayurvedica, questa spezia, così ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo, è equiparata a un piccolo armadio farmaceutico. Precisiamo, però, immediatamente quella che è forse la sua dote scientificamente non accertata: aiutare a dimagrire. Qualcuno, sull’onda delle possibili novità fantasmagoriche che ci farebbero perdere peso, ha inserito anche il cumino. Di certo possiede la virtù di accelerare il metabolismo attraverso la termogenesi. Ma, sarebbe assolutamente sbagliato pensare di utilizzare il cumino, senza abbinare dieta equilibrata e attività fisica, per dimagrire velocemente.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Tutti i benefici per il nostro fisico

C’è una spezia considerata miracolosa che poco usiamo tavola ma è una vera miniera d’oro per la salute e, nello specifico è utile per:

  • funzionare come antinfiammatorio naturale;
  • facilitare il relax mentale, allontanando lo stress;
  • migliorare la respirazione;
  • elevare la qualità del nostro alito, masticando dei semi per eliminare l’alitosi;
  • ridurre il colesterolo;
  • migliorare la digestione;
  • rafforzare il sistema immunitario con la sua ricchezza di ferro e antiossidanti.

Attenzione anche che nella tradizione orientale il cumino è molto apprezzato dalle donne perché allevia i dolori del ciclo mestruale e combatte l’osteoporosi.

Come utilizzarlo in cucina

I nostri Lettori che amano la cucina etnica, chissà quante volte avranno assunto il cumino senza saperlo. È infatti inserito in moltissime salse dei piatti messicani, indiani, ma anche spagnoli e sudamericani. In molti paesi del nord Europa, il cumino è part dei formaggi come aromatizzante. Lo possiamo trovare comodamente in vendita in polvere, ma anche in semi interi nei supermercati, sul web e nelle erboristerie. Solitamente non ha controindicazioni, se non per le gestanti. Ma, come sempre, trattandosi magari di un prodotto mai utilizzato, chiediamo consiglio al nostro medico.

Approfondimento

C’è un ingrediente segreto nelle meravigliose torte dei film americani ed è una spezia a noi praticamente sconosciuta

Consigliati per te