Cavolfiore gratinato al forno con besciamella da far venire l’acquolina in bocca

Non c’è nulla di più piacevole nelle serate invernali che un bel piatto caldo e cremoso per scacciare i rigori del freddo. Tra le verdure che la stagione fredda ci offre, la più versatile è certamente il cavolfiore, che può diventare protagonista di paste, insalate, minestre e contorni di ogni tipo.

Il cavolfiore è anche perfetto per creare una pietanza al forno deliziosa e nutriente: il cavolfiore gratinato.

Ecco quindi come preparare un cavolfiore gratinato al forno con besciamella da far venire l’acquolina in bocca.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Preparazione della besciamella

Fare la besciamella a casa è semplicissimo. Bastano latte, burro, farina, sale, e una spolverata di noce moscata. In un pentolino mettiamo a sciogliere circa 100 gr di burro. Quando sarà sciolto, aggiungiamo circa 100 gr di farina e mescoliamo bene con la frusta per evitare la formazione di grumi.

In una pentola dal fondo spesso mettiamo a scaldare circa 1 litro di latte a fuoco lento fin quasi alla bollitura. A questo punto aggiungiamo il misto di burro e farina sempre mescolando accuratamente fino a quando la besciamella non raggiungerà la consistenza desiderata. Poi saliamo e aggiungiamo un pizzico di noce moscata. La besciamella è pronta.

Ora siamo pronti per preparare il cavolfiore gratinato al forno con besciamella da far venire l’acquolina in bocca.

Ingredienti

a) Circa 800 gr di cavolfiore

b) circa 1 l di besciamella

d) olio di oliva q.b.

e) sale q.b.

f) formaggio grattugiato

Procedimento

Per prima cosa facciamo una precottura del cavolfiore tagliato a pezzi. Il modo migliore è farla al microonde, che è un elettrodomestico perfetto per la precottura delle verdure. In questo modo non rimarrà troppo umido e conserverà tutte le sue proprietà nutritive.

Mettiamo il cavolfiore in un piatto con un paio di cucchiai di acqua e cuociamolo al microonde per 5 o 6 minuti fino a quando sarà morbido al punto giusto.

Poi disponiamo il cavolfiore in una terrina oliata. Saliamolo, cospargiamolo di besciamella cercando di ricoprire bene tutto il cavolfiore. Ora inforniamo per circa 10 minuti a 180º.

Trascorsi 10 minuti, estraiamo la terrina dal forno. Cospargiamo la superficie con del formaggio grattugiato e inforniamo nuovamente per altri 5-10 minuti in modalità grill a 200º.

Il cavolfiore gratinato è pronto per essere servito bello caldo e fumante. Buon appetito!

Consigliati per te