Cattive notizie per chi ha sempre utilizzato questo concime per le piante di casa

Gli italiani si sono riscoperti un popolo di amanti del pollice verde. Complice l’isolamento della pandemia e l’apertura dei vivai anche durante le zone arancioni, ne abbiamo approfittato per riempire la casa di piante. E, sinceramente abbiamo fatto proprio bene perché i benefici delle coltivazioni sono riconosciuti anche dagli studi medici. Riprova ne sono i famosi “orti dei nonni” che sempre più comuni italiani mettono a disposizione dei pensionati. Attenzione però che si sono approcciati alla linea verde anche moltissimi che di esperienza non ne avevano tanta. E, in buona fede, hanno magari visto deperire e morire le proprie piante. Cattive notizie per chi ha sempre utilizzato questo concime per le piante di casa, pensando che fosse invece un toccasana. Badare a certe piante di casa può sembrare semplice, ma nasconde comunque delle insidie. E i nostri esperti della Redazione le hanno scovate per i Lettori.

A spasso per la casa

Uno degli errori più sottovalutati ma mortali per le nostre piante è quello di continuare a spostarle per la casa. Se abbiamo trovato una posizione che riteniamo ideale, non cambiamo idea perché qualche amica arrivata a casa ci dice che lì non sta bene. Ogni pianta ha il suo habitat e ci si adegua. Spostarla continuamente è uno stress che provoca ogni volta il tentativo di adattamento da parte delle foglie. La ricerca continua della luce non è così semplice come possiamo credere. Quindi, se notiamo che la nostra pianta vive e prospera dove l’abbiamo messa, lasciamola pure lì.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Cattive notizie per chi ha sempre utilizzato questo concime per le piante di casa

Presi magari dall’entusiasmo della fioritura e impauriti dalle possibili malattie, cominciamo ad abbondare con il fertilizzante. Ma non è così che funziona, perché troppo concime chimico rischia di bruciare la pianta, uccidendola. Attenzione poi ai concimi di scarsa qualità, perché possono veramente fare la differenza in negativo sulla salute delle nostre piante. È preferibile rivolgersi agli esperti, spiegando loro quali piante vogliamo concimare e lasciandoci consigliare passo dopo passo. A proposito di concime e nutrimento potevamo davvero pensare tutto ma non che questo alimento fosse uno straordinario concime per i nostri fiori.

La temperatura ideale

Secondo di esperti la temperatura ideale per le piante di casa è attorno ai 15 °. Sotto questa soglia rischiamo e di esporre a morte sicura la nostra creatura verde. Allo stesso tempo però, seguiamo i consigli delle nonne che non mettevano mai le piante vicino a stufe e camini. Oggi ci sono caloriferi, condizionatori e termo-arredi, ma sono altrettanto pericolosi per il calore che sprigionano. A meno di non avere delle piante tropicali e relativi consigli da parte del vivaista, non avviciniamo le piante alle fonti di calore di casa. E non dimentichiamo, infine i 4 trucchi basilari per conservare sane e forti le nostre piante nel prossimo inverno.

Approfondimento

Facciamo molta attenzione a come mettiamo questo concime naturale nelle piante perché potremmo rovinarle 

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te