Caso AstraZeneca, cosa succederà a chi attende la seconda dose del vaccino?

Dopo la decisione dell’AIFA di sospendere, in via precauzionale e temporanea, la somministrazione del vaccino AstraZeneca, cresce la confusione sulla questione sicurezza dei vaccini.

In queste ore, l’Agenzia Italiana del Farmaco è in attesa dei chiarimenti dell’EMA, l’Agenzia Europea per i Medicinali, chiamata per provvedere con ulteriori accertamenti. Un passaggio obbligato, soprattutto dopo diverse morti sospette, avvenute per alcuni pazienti che si erano sottoposti alla somministrazione del vaccino. Semplice coincidenza o pericolosi effetti collaterali del farmaco?

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Le Autorità stanno lavorando per avere risposte velocemente. Intanto, in un clima di incertezza generale, qualche informazione nuova è emersa dalle parole della direttrice dell’EMA, Emer Cooke.

Secondo Emer Cooke “per il momento non ci sono indicazioni che il vaccino abbiamo causato queste condizioni, non sono emerse nei test clinici ne sono stati indicati come effetti collaterali noti”. Dunque, dai primi accertamenti, il decesso dei soggetti e il vaccino non sembrerebbero collegati.

La sospensione del farmaco, però, ha gettato nel panico molti pazienti, i quali ricevuta la prima dose di AstraZeneca ora attendono la seconda.

Caso AstraZeneca, cosa succederà a chi attende la seconda dose del vaccino?

La campagna vaccinale nazionale, nonostante diversi ritardi, è partita massicciamente in tutte le Regioni d’Italia.
I dati resi noti dal governo parlano di 1.093.800 milioni di dosi somministrate su 2.196.000 dosi di vaccino AstraZeneca consegnate al Paese.

Dunque, sono tanti i soggetti che attendono la seconda dose del vaccino. Per loro cosa succederà?

Per avere notizie certe si dovrà attendere la fine della riunione straordinaria dell’EMA, prevista per il 18 marzo. Intanto, l’AIFA ha fatto sapere che informerà tempestivamente e tramite la pagina ufficiale, tutte le modalità per completare la vaccinazione non appena la situazione sarà più chiara. Per visionare il sito, cliccare QUI.

Per ora, il direttore generale dell’AIFA ha rassicurato tutti: “Chi ha fatto la prima dose deve stare tranquillo e va rassicurato, non deve fare nulla se non segnalare eventuali sintomi al proprio medico”.

Se “Caso AstraZeneca, cosa succederà a chi attende la seconda dose del vaccino?” è stato utile ai Lettori, è consigliato anche “Decessi dopo la somministrazione del vaccino, l’AIFA sospende AstraZeneca ma attenzione a queste fake news”.

Consigliati per te