Case all’asta con cauzione a partire da 15.640 euro in questa città ricca di storia, arte ed eventi culturali tutto l’anno

Grandi occasioni di investimento arrivano nella Capitale, dove l’Ater sta procedendo alla dismissione di alcune sue proprietà. Presentiamo allora due case all’asta con cauzione a partire da 15.640 in questa città ricca di storia, arte ed eventi culturali tutto l’anno.

In quest’articolo avevamo esposto, invece, due occasioni immobiliari che il Ministero della Difesa ha messo in asta e che passeranno di mano il prossimo giugno.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

L’appartamento Ater a Roma in via Taranto

Un primo appartamento messo all’asta (lotto 22/254) è sito in Roma al numero 59 di via Taranto (1° piano, scala D). Esso è libero e dotato di 4 vani con terrazzo per una superficie di 98 metri quadri. Non ha cantina o soffitta di pertinenza e lo stesso vale in tema di garage/box auto.

La piena proprietà dell’immobile sarà libera già al 1° turno d’asta (unica e con incanto) e il prezzo dell’avviso è fissato in 281.627,50 euro. Invece la cauzione è pari a 20mila euro, da versare mediante assegno circolare non trasferibile intestato ad Ater.

Le offerte relative a quest’immobile saranno raccolte fino alle 17.00 di venerdì 2 luglio, mentre per la vendita si procederà alle ore 9.30 del successivo 6 luglio.

L’appartamento di via Caffaro

Sempre a Roma, il lotto 22/255 interesserà la vendita all’asta di un appartamento sito al n. 24 di via Caffaro, scala A, piano T. L’immobile è composto da 5 vani per una superficie complessiva di 80 mq. Neanche in questo caso vi sono box auto, cantine o sottotetti di pertinenza dell’appartamento.

Le manifestazioni d’interesse saranno raccolte fino alle ore 17 di venerdì 2 luglio, mentre la vendita avrà luogo martedì 6 alle ore 10.00.

La piena proprietà dell’immobile sarà ceduta al 1° turno d’asta (con incanto), e anche questa tenuta per via telematica. Il prezzo dell’avviso è fissato in 156.400,00 euro mentre la cauzione in 15.640,00 euro, da versare sempre mediante a/c non trasferibile.

Ultimi dettagli in merito a queste 2 case in questa città ricca di storia ed arte

Se si combinano ubicazione degli immobili con i valori del mercato immobiliare tipici della capitale, balza la convenienza dei due appartamenti. Magari in valore assoluto non la si percepirà più di tanto, ma rapportata al contesto di questa città, sì.

Anche questi immobili saranno venduti tramite RAN, ossia la Rete Aste Notarili che cura appunto la gestione delle aste telematiche. Gli interessati potranno quindi reperire in rete i notai aderenti al RAN e per il loro tramite, procedere sia alla presentazione delle offerte sia depositare la cauzione. Inoltre potranno seguire in remoto sempre presso questi studi lo svolgimento dell’asta, nell’ora e giorno stabilito.

In attesa di luglio, ecco quindi presentate due case all’asta con cauzione a partire da 15.640 in questa città ricca di storia, arte ed eventi culturali tutto l’anno.

Approfondimento

Restano pochi giorni per partecipare al bando di assegnazione di 100 case cantoniere dell’ANAS in posti spettacolari d’Italia

Consigliati per te