Carte SisalPay bloccate: cosa si devono aspettare i clienti

Un focus sulle carte SisalPay bloccate: cosa si devono aspettare i clienti. Sul sito ufficiale della SisalPay è apparso un annuncio dal titolo: “Comunicazione Importante”. L’autorità di vigilanza bancaria inglese (FCA), si legge nel comunicato, ha bloccato preventivamente l’operatività di tutte le carte Wirecard a livello mondiale e di conseguenza anche la carta con brand SisalPay. Ne discende che le carte SisalPay, al momento, risultano inutilizzabili. Per cui tutti clienti, dalla sera alla mattina, non hanno potuto né fare uso dei soldi disponibili sulla carta né tramite il circuito on line, che nei punti vendita fisici. Vediamo quindi di capire in merito alle carte SisalPay, cosa si devono aspettare i clienti.

Il crack del fornitore tedesco

A monte di tutto questo c’è il crack di Wirecard, vale a dire il fornitore tedesco delle carte, citato nel comunicato anzidetto. A questo ha fatto seguito il blocco delle carte SisalPay, da cui discendono tutti i disservizi per i clienti. Le richieste di pagamenti vengono infatti respinte e per chi non ha con sé il tanto “vituperato” contante, tutto ciò rappresenta un bel problema, visto anche che siamo in piena stagione vacanziera.

Che fine faranno i soldi sulla carta SisalPay

Carte SisalPay bloccate: cosa si devono aspettare i clienti? La società ha già tenuto a precisare che i soldi sulle carte SisalPay non andranno persi. Ma questo non ha frenato i clienti che, per tutta risposta, sembra si siano già coalizzati costituendo un gruppo Facebook. Il gruppo pubblico, che ha già al suo attivo centinaia di iscritti, si intitola “truffati da Wirecard e forse da Sisalpay”. Il disagio resta infatti fortissimo visto che la liquidità, seppur intatta, a quanto è dato sapere, non sarà disponibile e accessibile per vari giorni.

La contromossa di SisalPay per i clienti

Gli utenti saranno contattati, stando a quanto si legge nel comunicato, nei “prossimi giorni”. Una tempistica piuttosto vaga che non fa che montare la rabbia e lo scontento generali. L’intento dichiarato da SisalPay è quello di procedere con il trasferimento del saldo su una nuova carta prepagata. Sul finire SisalPay dichiara comunque di rimanere a completa disposizione per domande e necessità.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.