Carote e cavoli ma nell’orto a settembre ci sono altri re e regine della salute

Settembre è un mese davvero speciale per fare tante cose. Approfittare delle giornate miti e fresche e godersi qualche fine settimana al mare o al lago. Andare a funghi in montagna, e godersi la luce spettacolare dell’alba tra le vette. Giochi di luce e di colore che solo questo mese sa regalare, magari scegliendo delle mete davvero stupende e indimenticabili. Ma settembre è anche il mese perfetto per dedicarsi all’orto, nella speranza che la pioggia torni a fare capolino e il terreno sia più morbido e meno arido. Ecco allora che potremmo andare a seminare delle salutari carote, con i loro antiossidanti e le varie vitamine. O, i mitici cavolfiori, verdure che la scienza avrebbe anche adottato come simbolo di molte campagne pubblicitarie contro le malattie. Ma, non solo, perché le prossime settimane potrebbero regalarci delle soddisfazioni anche con altre verdure gustose e salutari.

L’orto e le ore di sole quotidiane

Prima di vedere quali altre verdure potremmo seminare e piantare, è bene ricordare che il nostro orto ha bisogno di un tot di ore di sole e di luce. Anche d’inverno, quando i raggi sono più deboli e meno frequenti, la luce, pur poca, è fondamentale. Per questo, come ricordano gli esperti, teoricamente, alle piante servirebbero almeno 7/8 ore di luce quotidiane. Attenzione quindi a non creare la coltivazione sotto le piante o eccessivamente esposta al lato Nord della casa.

Carote e cavoli ma nell’orto a settembre ci sono altri re e regine della salute

Cipolle e porro possono essere 2 jolly davvero importanti per il nostro orto settembrino. Ma, per coloro a cui piace il gusto, attenzione che parliamo del periodo giusto per la semina anche della barbabietola e della rucola. Per quanto riguarda la barbabietola, forse il prodotto meno piantato, attenzione che dovremmo seminare con una distanza di 10/15 cm l’uno dall’altro. La profondità deve essere di almeno un paio di cm nel suolo, mantenendo anche la potenziale distanza per quando le piantine cresceranno. Qui parliamo di circa 30 cm tra loro, per crescere correttamente.

Il segreto per la crescita della rucola

Carote e cavoli ma nell’orto a settembre ci sono altri re e regine della salute, come la rucola. Attenzione che anche questa piantina, molto amata dalle nonne, ha un suo piccolo segreto per crescere sana e bella. Ossia: non seminare troppo fitto, soprattutto nei vasi del balcone, perché tra la terra e le foglie deve esserci lo spazio di ristagno dell’acqua. Non tale da compromettere le radici, ma nemmeno ridotto per impedire all’aria di girare e far asciugare meglio l’acqua, nutrendo la pianta.

Lettura consigliata

Anticipare l’autunno e costruire una serra invernale per piante e fiori

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te