Capelli incredibilmente morbidi e nutriti con questo balsamo fai da te all’olio d’oliva

Avere una chioma lucente e in salute è il desiderio di molti. Questo richiede tutta una serie di accortezze e l’utilizzo di prodotti mirati. La redazione Beauty di ProiezionidiBorsa intende mostrare come ottenere capelli incredibilmente morbidi e nutriti con questo balsamo fai da te all’olio d’oliva. Esso è estremamente economico, semplice da applicare e regala risultati eccezionali sin dal primo utilizzo. Prima, però, è importante capire gli incredibili effetti che l’olio d’oliva ha sulla bellezza dei capelli.

Un olio perfetto per capelli secchi

L’olio d’oliva è un ingrediente nutriente non solo al palato, ma anche per la chioma. Esso ammorbidisce i capelli, li nutre e li rende lucenti e setosi. Impiegare l’olio d’oliva nella routine di bellezza dei capelli è una scelta infallibile, che in poco tempo diventa un’abitudine irrinunciabile.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

È particolarmente adatto per capelli sfibrati e danneggiati da lunghezze eccessive o dall’utilizzo smisurato di piastre e phon. Ricco di Vitamine A ed E, questo potente rimedio naturale è ottimo per la preparazione di shampoo e balsamo naturali. Ecco come avere capelli incredibilmente morbidi e nutriti con questo balsamo fai da te all’olio d’oliva.

Ingredienti

  • 220 grammi di olio d’oliva;
  • 230 grammi di burro di karité;
  • qualche goccia di olio essenziale preferito.

Procedimento

Chi non possiede il burro di karité in casa può tranquillamente impiegare il burro di cocco o l’olio di cocco. Si tratta dello stesso ingrediente, ma in due consistenze differenti. L’utilizzo del burro di cocco implicherà di doverlo sciogliere sul fuoco; l’olio di cocco andrà solo riscaldato.

Basterà sciogliere a bagnomaria e a fuoco lento prima il burro di karité (o l’eventuale burro di cocco) e poi aggiungere l’olio d’oliva. Una volta ottenuta una miscela completamente liquida, eliminare dal fuoco e lasciare intiepidire.

Aggiungere, quindi, le gocce di olio essenziale preferito. È possibile usare l’olio di lavanda, quello di rose o limone, ad esempio. Poi frullare il tutto con uno sbattitore dotato di fruste. Bisognerà ottenere un colore bianco e una consistenza molto simile a quella di una crema.

Conservazione e utilizzo

È possibile conservare il balsamo all’olio d’oliva in un contenitore richiudibile. Consigliamo di usare il barattolo in vetro di una crema ormai finita o quello di una maschera per capelli esaurita. Applicare sui capelli dopo lo shampoo per qualche minuto e poi sciacquare via. I capelli saranno lucenti e setosi.

Approfondimenti

Bisognerebbe fare la scorta di questi oli per una bellezza a 360 gradi.

Consigliati per te