Calendario economico settimanale: FOCUS BCE e USA. I titoli da tradare per il 16 gennaio

a cura della dott.ssa Giovanna Maria Cristina Sambataro

 

Questa settimana vede come protagonista principale la BCE e nel fine settimana gli occhi degli investitori saranno puntati sull’insediamento effettivo di Donald Trump alla Casa Bianca. A seguire i dettagli degli appuntamenti macroeconomici previsti sul calendario economico:

Lunedì 16 non ci sono appuntamenti importanti ma sul fronte italiano verrà reso noto alle ore 15:00 l’IPC e IAPC. I mercati americani, invece, rimarranno chiusi per festività.

Martedì 17 alle ore 15:30 verrà pubblicato l’IPC del Regno Unito e alle ore 17:00 l’indicatore di rilevazione ZEW del sentimento sull’economia tedesca. Per entrambi gli analisti prevedono un aumento rispetto ai dati precedenti.

Mercoledì 18, invece, sarà un pomeriggio caotico su vari fronti:

  • Alle 15:30 il Regno Unito pubblicherà l’indice dei salari medi e la variazione delle richieste di sussidi disoccupazione. Riuscirà la sterlina a riprendere quota?;
  • Alle 16:00 annuncio tasso d’interesse canadese, che nelle ultime settimane ha vista un apprezzamento della moneta rispetto al dollaro dovuto anche alla risalita del petrolio;
  • Alle 17:00 verrà pubblicato l’IPC europeo;
  • Alle 19:30 sarò il turno degli USA che pubblicheranno l’indice dei prezzi al consumo.

Giovedì 19, la vigilia dell’insediamento di Trump, vede come protagonisti la BCE da una parte e USA dall’altra:

  • Alle 14:30 ci sarà una conferenza stampa della BCE prima dell’annuncio del tasso di interesse;
  • Alle 17:00 appuntamento settimanale con le scorte americane;
  • Alle 19:30 verrà pubblicato l’indice di produzione della Fed di Filadelfia;
  • Alle 19:45, infine, annuncio tasso d’interesse europeo.

Venerdì 20 Trump diverrà a tutti gli effetti Presidente degli Stati Uniti d’America e i mercati potranno finalmente comprendere quali saranno le prossime mosse della squadra di Donald. La Cina, nel frattempo, alle 03:00 pubblicherà il Pil annuale e la produzione industriale.

Come si comporterà la coppia valutaria EUR/USD? Nuove montagne russe in arrivo?

Piazza Affari: titoli selezionati con probabile MAX/MIN e livelli di trading

In questa sezione curata dallo Staff di Proiezionidiborsa, riportiamo giornalmente i titoli che hanno dato un probabile segnale di minimo o di massimo.

Questi dati esulano dalla nostra operatività nel Blog Riservato, ma sono segnali che verranno spiegati in un prossimo Ebook. Nel momento in cui l’ordine è eseguito, si posiziona uno stop-loss sotto il minimo/sopra il massimo della giornata.

Se la posizione diventa profittevole, si utilizza un trailing stop per proteggere una parte del guadagno teorico raggiunto.

Titoli con probabile MINIMO (entrare LONG)

Leonardo

EntryPoint = 13,19

StopLoss = 12,91

 

Titoli con probabile MASSIMO (entrare SHORT)

A2A

EntryPoint = 1,272

StopLoss = 1,31

MONCLER

EntryPoint = 17,19

StopLoss = 17,48

UBI Banca

EntryPoint = 3,11

StopLoss = 3,48

 

 

In questa nuova sezione riportiamo giornalmente quei titoli che mostrano una compressione della volatilità e che potrebbero essere in procinto di “esplodere”.

NOTA BENE: in questa sezione non viene indicato in che direzione il titolo esploderà, ma solo che sta per farlo.

UNIPOL

UNIPOLSAI

 

 

 

 

Consigliati per te