Calcolare la pensione oggi per evitare amare sorprese domani

Sul web sono presenti tantissimi simulatori di pensione utili per stimare, più o meno, l’ammontare dell’assegno una volta giunti in quiescenza. I nostri Esperti di ProiezionidiBorsa consigliano di calcolare la pensione oggi per evitare amare sorprese domani. I simulatori di pensione si basano sui dati personali e lavorativi e stimano sia l’importo futuro che l’età di pensionamento. Logicamente, la previsione fatta ora, vale con le regole attuali e il risultato è chiaramente una stima.

Pianificare oggi il futuro

Per molte persone conoscere l’importo della pensione può sembrare un gioco ma invece non lo è perché consente di pianificare la propria vita oltre il periodo lavorativo. Calcolare la pensione, lontana o vicina che sia, è una grande utilità, perciò il simulatore di pensione non va preso sotto gamba in modo tale da poter organizzare al meglio il futuro.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Come funziona un simulatore di pensione

Bisogna inserire i dati anagrafici e di lavoro per calcolare la pensione. Logicamente sul simulatore previdenziale agiscono determinati parametri in base alla normativa vigente. Perciò, ciò che vale oggi, non potrebbe valere domani perché il sistema pensionistico, continuamente è soggetto a riforme.

Uno dei nostri Esperti ha simulato l’ammontare del suo assegno pensionistico. Ebbene, vediamo quali dati ha inserito e quale risultato ha ottenuto.

La simulazione del nostro Esperto

Antonio è nato nel 1984, a 27 anni ha iniziato a lavorare a tempo indeterminato presso un’azienda privata. Il reddito attuale percepito è di 31.000 euro annui. In base ai dati inseriti, il nostro Esperto potrà andare in pensione a 66 anni e 8 mesi ottenendo un assegno pensionistico che coprirà il 71% dell’ultimo reddito stimato. Ebbene, il risultato è sotto gli occhi di tutti: rispetto ad oggi prenderà il 29% in meno.

Prepararsi in tempo

Come abbiamo visto, un importo non di poco conto. Infatti da sempre, la pensione non copre interamente l’ultimo reddito goduto in attività. Perciò il consiglio è di prepararsi in tempo a questo gap previdenziale in modo da poter correre ai ripari il prima possibile con una seria pianificazione previdenziale. Dunque conviene calcolare la pensione oggi per evitare amare sorprese domani.

Consigliati per te