Calcio fermo ma si gioca un’altra partita

Anche lo sport ha dovuto arrendersi al coronavirus. Ultima in ordine di tempo è l’Olimpiade di Tokyo che è stata rinviata. Gli italiani cresciuti a pane&pallone si ritrovano il calcio fermo ma si gioca un’altra partita su un campo ben diverso. Dal rettangolo di gioco verde,  Juventus, Lazio e Roma si sfidano sui mercati azionari.

Come detto il calcio al pari delle altre discipline sportive è stata investita dalla pandemia coronavirus. I danni sono incalcolabili. Ma intanto se ai tifosi ben poco interessa di cosa avviene sui mercati azionari, i vertici delle tre squadre italiane quotate in Borsa hanno gli occhi ben aperti. Da quando il coronavirus ha preso il sopravvento le squadre di calcio quotate sui mercati azionari a ogni livello europeo hanno ridotto in poche settimane il prezzo del titolo. In alcuni casi si è assistito ad una riduzione del 50%.

Cosa rischiano i club

Prima si inizia a giocare sul rettangolo verde meglio è per le casse delle società. Si eviteranno contenziosi con sponsor e con quanti gravitano intorno al mondo del calcio. Una sospensione più lunga porterebbe ad un caos di difficile soluzione.

Calcio fermo ma si gioca un’altra partita sui mercati azionari

Capiamo quali sono le prospettive di Juventus (MIL:JUVE), Lazio e Roma sul campo dei mercati azionari.

La Juventus, capolista del campionato di serie A, ha dalla sua la base solida dell’azionista di controllo e se riuscisse nell’intento di vincere lo scudetto sarà tutto più facile avere un effetto rialzista.

Segue a ruota in classifica la Lazio che sul campo di gioco ha un solo punto in meno rispetto ai bianconeri. Sui mercati azionari è la più sottovalutata ma in prospettiva può fare il grande colpo nel caso in cui riuscisse a mettere sulla maglietta lo scudetto. Il titolo è lontano da appeal speculativo. Infine la Roma che in campionato non ha voce in capitolo per lo scudetto ma che viene da voci di probabili acquisizioni da parte di stranieri per il pacchetto azionario.

Operazione che sembrava fatta ma che poi si è raffreddata per l’emergenza coronavirus. Il titolo in Borsa non avrà particolari oscillazioni.  Seppur con il calcio fermo ma si gioca un’altra partita fatta di affari e soldi.

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.