Caffè e cioccolato insieme per un pomeriggio di raffinatezze

Caffè e cioccolato tutti li gustano da soli e anche in abbinamento. Ma i raffinati sanno anche quale particolari tipi di espresso accostare con i vari tipi di cioccolato. Ecco come passare un pomeriggio speciale in famiglia, degustando, in attesa dell’uovo pasquale, le due cose più squisite del mondo.

 Caffè e cioccolato si sposano perfettamente

Caffè e cioccolato hanno molte similitudini lungo tutta la loro filiera produttiva. A cominciare dalle caratteristiche. Come l’altitudine, il clima, la lavorazione, la fermentazione e la tostatura. Caffè e cioccolato vanno d’accordo anche alla degustazione. L’uno prosegue nell’altro.

Bisogna prima bere il caffè e poi mangiare il cioccolato. Il primo scalda il palato e il secondo, arrivando nella bocca già calda, si scioglie ancora più velocemente, offrendo sensazioni piacevoli e intense.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Prima del meeting, lo shopping ragionato

Un coffee party in casa, preparando la macchina espresso o la moka per una degustazione con vari tipi di cioccolato, è un’esperienza che entusiasma tutti.

È bene fare uno shopping ragionato, nelle torrefazioni o su internet, per scegliere prodotti realizzati con materie prime di qualità e di produttori esclusivi. Per godere della giusta gamma aromatica, gli accostamenti non sono mai banali.

Caffè e cioccolato insieme per un pomeriggio di raffinatezze

Caffè e cioccolato non devono arrivare sempre dallo stesso continente. Il caffè etiope si apprezza per il corpo e l’acidità equilibrata. Si abbina bene col fondente del Venezuela. Ma può divertire il contrasto con un cioccolato al latte, ricco di panna.

Il caffè brasiliano si sposa col fondente di Santo Domingo, con cacao all’80%. Ma sta bene anche con il cioccolato bianco, crea una sorta di cappuccino in bocca.

Il caffè colombiano, conosciuto per la nota di pesca bianca o di frutti rossi, si abbina al cacao di Panama. Un buon abbinamento per caffè colombiano con note di corteccia si ha coi fondenti al 75%.

Come abbinare i caffè corposi

Caffè e cioccolato insieme per un pomeriggio di raffinatezze. Un caffè arabica dell’India, molto corposo e con acidità appena accennata, sta molto bene con un cioccolato fondente al 95% prodotto con cacao di Santo Domingo. Che, grazie alla tostatura molto delicata, sviluppa un bouquet esplosivo in bocca e stupisce per la quasi assenza di note amare

Per chi ama, invece, il contrasto tra caffè e cioccolato, l’abbinamento top è con cioccolato al latte e nocciole, che mette in risalto il caffè. Le sue note di pepe si sposano con la dolcezza del cioccolato. È perfetto anche l’accordo con il cioccolato bianco, quello prodotto con zucchero di canna integrale: la melassa abbinata al latte libera particolari note di liquirizia.

Consigliati per te