Burro di cacao fai da te, ecco 2 ottime preparazioni

Tra le molte parti del corpo di cui dobbiamo prenderci cura, le labbra sono sicuramente una delle più importanti. Senza costanti attenzioni infatti la nostra bocca rischierebbe di seccarsi e addirittura di spaccarsi, soprattutto d’inverno. Un buon burro di cacao ci permette di mantenere le labbra morbide, idratate, lisce e setose, visibilmente belle e sempre protette dagli agenti atmosferici. Possiamo addirittura creare il nostro balsamo per le labbra a casa, è davvero molto semplice.
Quindi impariamo a fare il burro di cacao fai da te, ecco 2 ottime preparazioni.

Balsamo lenitivo

Questa preparazione è particolarmente nutriente grazie ai suoi ottimi ingredienti. Per farla abbiamo bisogno di:

a) 1 cucchiaio di burro di cacao puro;

b) 1 cucchiaio di burro di karité;

c) 1 cucchiaio di miele;

d) 2 cucchiaini di olio di jojoba.

Il burro di cacao si può tranquillamente comprare su internet, nei negozi di erboristeria e nelle pasticcerie. Uniamo quindi il burro di cacao con quello di karitè e mettiamoli in una ciotola a bagnomaria. Aspettiamo che si sciolgano e aggiungiamo sia il miele sia l’olio di jojoba. Mescoliamo tutto assieme molto bene. Se vogliamo aggiungiamo anche qualche goccia dell’olio essenziale che preferiamo. È fortemente consigliato scegliere il tea tree oil per prevenire l’herpes.

A questo punto possiamo versare il liquido in una scatolina metallica con il coperchio o in uno stick vuoto. Aspettiamo che diventi tiepido e poniamolo in frigo per un giorno intero in modo che si solidifichi. Conviene usare questo prodotto casalingo entro 6 mesi e conservarlo o in frigo o comunque lontano da fonti di calore.

Burro di cacao goloso

Burro di cacao fai da te, ecco 2 ottime preparazioni. Per la seconda ricetta più golosa abbiamo bisogno di:

a) 1 cucchiaio di burro di cacao puro;

b) 1 cucchiaio di burro di karitè;

c) 1 quadrato di cioccolato fondente.

In una ciotola a bagnomaria facciamo sciogliere il cioccolato. Quindi uniamo anche i due burri e mescoliamo bene per far amalgamare. Se vogliamo dopo aver spento il fuoco possiamo anche aggiungere un po’ di aroma naturale alla vaniglia. Versiamo il nostro liquido, lasciamolo raffreddare e poniamolo in frigo come nella precedente preparazione.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te