Buffett: le azioni da acquistare con “Nuove regole”

Recentemente Warren Buffett ha stupito i suoi ammiratori con il cambio delle sue regole di investimento. Ecco perché, con questo nuovo approccio, potrebbe puntare ad altri tipi di azioni

Le regole di Warren Buffett

Dividendi sostenibili, fondamentali sani, strategie industriali chiare e, per finire, valutazioni a buon mercato. Queste sarebbero state finora, le regole principali che hanno guidato il magnate della finanza nelle burrascose mareggiate dei mercati internazionali.

A completare il tutto, anche la scelta dei settori. Finanziari prima di tutto. Ma, si badi bene, per lo più assicurativi.

I settori amati da Buffett

Il motivo?

Molto semplice, quanto geniale. Le persone pagano le assicurazioni per proteggersi da rischi e pericoli che, spesso, non si verificano.

Risultato: sono più i soldi incassati dalle assicurazioni rispetto a quelli pagati. Il che rende le azioni in questione, particolarmente solide. A questo si aggiunga un altro ragionamento molto semplice: puntare sui beni di largo consumo. Anche in questo caso la spiegazione è lapalissiana: nonostante i periodi di crisi la società, soprattutto quella occidentale, può fare a meno di tante cose ma non dei beni di prima necessità. O per lo meno quelli che per la società avanzata sono tali.

Inoltre, sul fronte dei bancari, Buffett oltre ai grandi nomi (Bofa su tutti), ha amato anche le piccole realtà di credito ben radicate nel territorio.

Purché, ovviamente, sempre con i conti a posto.

Internet? No, grazie. A meno che…

Internet non è mai stata amata dal guru della finanza. o almeno fino a quando Buffett non ha scoperto Amazon. Un titolo che, come lui stesso ha ammesso, ha delle enormi potenzialità, molte delle quali già espresse ed altre ancora da esprimere.

L’oracolo di Omaha ha forse, cambiato le sue regole? Di certo è diventato più elastico e soprattutto guarda con meno diffidenza a quei settori finora snobbati. Ecco perché alcuni pensano che, adesso, potrebbe anche puntare su nomi finora ritenuti off limit. Questo perché alcuni titoli rispondono alle caratteristiche che Buffett ha sempre cercato, con in più, però, i punti di vantaggio che lui stesso ha visto in Amazon.

I possibili titoli amati da Buffett

Ma quali sono questi titoli?

A conti fatti Comcast, Snap-on e Tencent Holdings potrebbero rientrare nella categoria. Nel primo caso (Comcast) si può sfruttare quello che è alla base del successo di Facebook, Netflix et similia: la connessione ad Internet. Per Snap-on ha un buon dividendo, una valutazione ragionevole e ottime prospettive di aumentare gli utili (+7% su base annua nei prossimi cinque anni.

Per quanto riguarda Tencent il fattore rischio (la Cina è in piena guerra commerciale e per di più il titolo fa parte degli asset hitech) verrebbe verrebbe calmierato dalle circa 700 società che l’azienda ha in portafoglio. Forse è anche per questo che Tencent viene spesso chiamata la Berkshire Hathaway del settore tecnologico cinese.

Articoli precedenti su Warren Buffett

Buffett: le azioni da acquistare con “Nuove regole” ultima modifica: 2019-05-21T14:15:10+02:00 da Francesca Bonfanti
Investing Roma
Investing Roma

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.