BTP future tra inflazione e setup

Come noto, uno dei fattori economici maggiormente in grado di influire sulla dinamica dei titoli obbligazionari, sia di emittenti private, che titoli di Stato, è l’inflazione.

Quando questa sale, le quotazioni scendono, e viceversa.

“HYCM”/
“HYCM”/

D’altra parte, non potrebbe essere diversamente, non fosse che in considerazione della stima del fair value basata sui metodi di attualizzazione dei flussi di cassa scontati, o discount cash flow.

Ma elemento rilevante, a nostro avviso, è rappresentato anche da variabili di tipo tecnico. Del resto analogamente a quanto avviene anche sugli altri mercati.

Ed è dedicato a tali elementi il presente articolo, basato su tecniche di Gann, metodo proprietario Magic Box, nonché orbitali planetari desunti anche questi da metodi di Gann.

BTP future tra inflazione e setup: tecniche di Gann

Cominciamo quindi la nostra analisi dal seguente grafico, che evidenzia alcune tecniche di Gann.

Dobbiamo premettere che al momento è ancora in essere la proiezione che conduce verso un target principale verso la primavera del 2022.

Ma, qualora il ribasso continuasse, non si può escludere una sua archiviazione.

Intanto, ecco il grafico con metodi di Gann su time frame mensile.

Gann su BTP

Nel cerchio rosso, indicato da una freccia, nella parte destra in alto, sono stati rimarcati alcuni elementi, che si concentrano in una ridotta area spazio-temporale, coincidente con quella del top di agosto.

Le due rette ascendenti blu che si congiungono nella parte alta del grafico con la retta orizzontale bianca in tal modo individuano un setup temporale.

In tale area convergono anche il livello statico, coincidente con la retta bianca, un vettore angolare rosso ed il setup temporale, indicato dalla retta verticale verde.

Magic Box

Passando al metodo proprietario Magic Box, non possiamo non notare la coincidenza delle proiezioni con i medesimi target, di cui sopra.

Ecco il relativo grafico.

Magic Box su BTP

Le due rette ascendenti, rossa e nera, sono state tracciate in base alle regole del metodo.

L’intersezione tra la retta rossa ascendente e la retta rossa orizzontale indica un setup di tempo, relativo al target di prezzo, rappresentato dalla retta orizzontale. Come notiamo, perfettamente centrati entro il cerchio rosso.

La retta ascendente nera funge da supporto ed è indispensabile una sua tenuta, per evitare il proseguimento del ribasso in corso su time frame mensile.

Infine, vogliamo dare un’occhiata agli aspetti planetari, come desunti dal metodo di Gann.

Orbitali planetari di Gann

Il massimo di agosto si è formato a 155,71.

Come notiamo, un valore inferiore a 360. Pertanto non è necessario procedere a moltiplicare 360 per determinati coefficienti.

Il top è stato raggiunto il 5 agosto, ed in tale data a circa 153 gradi si trovava marte geocentrico, che quindi ha rappresentato una resistenza, poi temporaneamente superata al rialzo, per poi tornarvi al di sotto da parte dei prezzi, in tal guisa convalidandone la valenza resistenziale.

Conclusioni

Elementi desunti da tecniche diverse convergevano in tempo e prezzo sul top formatosi ad agosto.

A proposito di BTP future tra inflazione e setup, osserviamo che attualmente le quotazioni si trovano su un supporto fondamentale, relativo al time frame mensile.

Una sua tenuta in chiusura mensile potrebbe rilanciare le quotazioni, mentre una rottura farà proseguire il trend ribassista, iniziato ad Agosto.

A cura di Gian Piero Turletti, autore di “Magic Box” e “PLT

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te