BTP cede sotto il peso del mattone?

Il BTP Future ha chiuso la settimana di contrattazioni a 123,43 in rialzo dello 0,46% rispetto alla seduta precedente e in rialzo dello 0,96% rispetto alla chiusura settimanale precedente.  Lo spread BTP/BUND ha chiuso la settimana a 288,1 in ribasso

Del flop dell’asta dei iniziata il 22 novembre abbiamo già detto, BTP: effetti sulle quotazioni del flop dell’asta, Le aste del BTP della settimana del 29 novembre, invece, sono andate bene (BTP, ecco perché le ultime aste sono andate bene, ma serve prudenza sul 2019) come conseguenza delle attese del mercato per un accordo tra Italia e Europa sulla manovra approvata dal Governo. Tuttavia, nonostante le schiarite, gli acquisti di titoli di stato italiani sono ancora al di sotto delle aspettative. In termini di masse totale acquistate siamo praticamente ai minimi storici.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Questa disaffezione, però, non è da collegare specificatamente alle perplessità sulla tenuta dell’Italia, ma al ritorno degli italiani a un vecchio amore: l’investimento immobiliare. Complici, infatti, i tassi convenienti dei mutui ai minimi storici, il settore rialza la testa e mostra apprezzabili quanto significativi, oltre che incoraggianti, segnali di ripresa con le transazioni immobiliari che, come rende noto l’Istat, nel secondo trimestre del 2018 sono aumentate del 4,7% a quota 209.243.

Time frame giornaliero: analisi tecnica e previsioni di Proiezionidiborsa sul BTP

Settimana scorsa riguardo il BTP scrivevamo  “I minimi di ottobre, quindi, sono ormai alle spalle. Tuttavia non bisogna farsi prendere troppo dall’entusiasmo. L’attacco al I° obiettivo di prezzo, infatti, è fallito più volte e questo non è un buon segno. In particolare la seduta di venerdì 30 novembre ha visto un apertura in gap superiore alla resistenza, salvo poi chiuderci sotto. Un segnale non proprio positivo.”

L’andamento della settimana appena conclusasi, però, ha ribaltato le previsioni sul BTP. La chiusura di lunedì, infatti, ha visto il recupero di area 122,663 e un accenno di accelerazione al rialzo. Spinta rialzista che si è spenta durante la seduta di giovedì dopo lo scoppio del caso Huawei. Nonostante il tracollo, però, il supporto ha tenuto e le quotazioni sono ripartite.

Per settimana prossima, quindi, ci aspettiamo una ripresa del rialzo con obiettivo in area 128,101. Tutto questo purché tenga il supporto in area 122,663.

BTP Future: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero.

BTP Future: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te