Brutto segnale ribassista sulle azioni Pirelli che potrebbero ritornare in area 3 euro

Brutto segnale ribassiste sulle azioni Pirelli che potrebbero ritornare in area 3 euro. La conferma definitiva di questo scenario si dovrebbe avere alla chiusura di venerdì 7 maggio.

Come si vede dal grafico settimanale, infatti, le quotazioni potrebbero rompere al ribasso l’ultimo supporto che divide la proiezione rialzista da quella ribassista. Una chiusura settimanale inferiore a 4,67 euro, infatti, sancirebbe la definitiva inversione della tendenza in corso. D’altra parte, già la settimana precedente lo Swing Indicator aveva dato un segnale di vendita accompagnato da volumi in aumento. Le azioni Pirelli, quindi, potrebbero tornare in area 3,5 euro.

Questa debolezza segue il brutto segnale che abbiamo avuto sul time frame mensile alla chiusura di aprile. Come si vede dal grafico, infatti, la chiusura mensile è stata inferiore all’importantissimo supporto in area 4,74 euro (I obiettivo di prezzo). Qualora questa rottura dovesse essere confermata, allora le cose si metterebbero molto male per Pirelli che potrebbe scendere fino in area 3,85 euro. Da notare che anche sul mensile lo Swing indicator ha dato un segnale di vendita alla chiusura di aprile.

Dal punto di vista degli analisti il consenso medio è accumulare con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione dell’11% rispetto ai livelli attuali.

Brutto segnale ribassiste sulle azioni Pirelli che potrebbero ritornare in area 3 euro: Le indicazioni dell’analisi grafica

Pirelli (MIL:PRC) ha chiuso la seduta del 5 maggio  in area 4,615 euro con un rialzo dello 0,22% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

pirelli

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

pirelli

 

Approfondimento

I mercati azionari rimbalzano ma non convincono e domani è davvero decisivo

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te