Broccolo, verza e cavolfiore non perderanno più le loro proprietà nutritive se congelati usando questo metodo furbo ed economico

Gennaio è il mese della dieta. Dopo un periodo di vacanza lungo e insaziabile, ci siamo ritrovati con qualche chilo da perdere. Tutti consigliano una dieta sana e del movimento ogni giorno. Consigli preziosi per iniziare a vivere al meglio questo nuovo anno. Quindi ci siamo armati di molta pazienza e abbiamo comprato principalmente frutta e verdura di stagione. Oggi diciamo addio alle poche quantità. È vero che la verdura, soprattutto, si conserva poco in frigo e deve essere buttata se non consumata. Ma con questi trucchetti potremo finalmente fare una spesa unica e conservare tutto in congelatore. Ci sono una serie di accorgimenti per ogni tipologia di verdura che abbiamo in casa. Ogni ortaggio può essere conservato il più a lungo possibile in pochissime mosse. Addirittura, riusciremo ad organizzare tutto il lavoro in un solo pomeriggio. Vediamo come.

Non tutto si può sbollentare

Un trucchetto solo non vale per tutte le verdure di stagione. Ognuna, singolarmente, ha necessità di mantenere intatte le proprietà nutritive e, per questo, non tutto si può congelare e scongelare. Nel farlo con le zucchine, per esempio, ci potremo ritrovare con delle verdure piene di acqua e nere. Il risultato può solo essere una verdura che ha chiaramente perso tutti i Sali minerali. Per questo dividiamo adesso le verdure.

Broccolo, verza e cavolfiore non perderanno più le loro proprietà nutritive se congelati usando questo metodo furbo ed economico

Partiamo da ciò che può essere congelato direttamente crudo. Sedano e carota non avranno nessun problema con questo metodo. Infatti, le loro proprietà rimarranno intatte e la consistenza anche. Ricordiamoci però che, prima della cottura, dobbiamo farli scongelare bene. Si può sbollentare tutto, qualsiasi verdura di qualsiasi stagione. Il trucco sta nei minuti di sbollentata. Per verdure tendenzialmente acquose, come le verdure, hanno necessità di essere leggermente lasciate sul fuoco.

Giusto 5 minuti per evitare che si anneriscano in freezer. Broccolo, verza e cavolfiore non perderanno più le loro proprietà nutritive se congelati usando questo metodo furbo ed economico. Essendo verdure più consistenti, bisogna dargli una cottura più completa, sbollentiamole per bene. Il carciofo, molto duro, si ossida facilmente, per questo motivo bisogna sbollentarlo fino a quando non diventerà morbido. Le patate si possono tenere fuori dal frigo e dal freezer anche per settimane, in un posto al chiuso e al buio tarderanno anche a fiorire e saranno sempre pronte per fantastiche e gustose ricette in padella o come purè.

Vediamo come conservarle al meglio

Conservarle in congelatore sottovuoto sarebbe la cosa ideale. Ma bisognerebbe avere una macchinetta in casa. Non tutti hanno questa possibilità. Quindi possiamo usare i sacchetti per il freezer. I contenitori di plastica o di alluminio non sono molto adatti per questo. C’è la possibilità che rilascino sostanze tossiche come le microplastiche poiché il passaggio costante e ripetuto da freddo a caldo comprometterà la natura del contenitore. Meglio usare delle comunissime bustine che si possono trovare in qualsiasi supermercato ad un prezzo davvero insignificante. Conserveremo gli ortaggi in modo sano e non intaccheremo in nessun modo le loro sostanze nutritive.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te