Breve analisi dei dati di Economist sui defaults sovrani del periodo 1800-2014

SCOPO
Nel 2014 nella sezione ”daily chart” di Economist, comparve una interessantissima slide che riportava l’elenco sintetico di tutti i defaults sovrani dal 1800 fino al 2014 (Usual Suspects: vedi riferimento IN: https://www.researchgate.net/publication/264932808). Questa slide viene continuamente riproposta in rete su vari siti, blog e social networks. Di seguito si ripropone una semplicissima ripartizione delle frequenze di defaults, elaborata proprio nel 2014 poco dopo la pubblicazione della slide stessa, sperando di renderla più informativa-comparativa.

DATI.
Totali.
181 defaults in 214 anni circa [intero 2014 incluso] = 0.86 defaults/anno.
Totali post 1975.
Sud-Centro America (Messico escluso) = 35 defaults = 72.9% dei defaults totali, 0.90/anno.
Africa = 7 defaults (nazione top: Nigeria, con 5 eventi) = 14.6% defaults totali post-1975.
Russia = 2 defaults = 4.2% post-1975.
Turchia = 2 defaults = 4.2% post-1975.
Europa = 1 default = 2.1 % post-1975.
Messico = 1 default = 2.1 % post-1975.
Totale post-1975 = 48 defaults in 39 anni = 1.23 defaults/anno.
Totali per Regione.
Sud-Centro America (Messico escluso) = 117 defaults = 64.6% defaults totali, 0.55/anno (nazioni top: Ecuador; Venezuela).
Africa = 15 defaults = 8.3% defaults totali (top: Nigeria).
Russia = 5 defaults = 2.8% defaults totali.
Turchia = 8 defaults = 4.4 % defaults totali.
Europa = 28 defaults = 15.5 % defaults totali (top : Grecia).
Messico = 8 defaults = 4.4 % defaults totali.

Note.
}- La frequenza dei defaults per anno mostra un importante incremento dal 1975, + 0.37/anno, o +43.0% della pendenza di incremento.
}- Sud-Centro America (Mex.excl.) è la regione più pericolosa dal punto di vista degli eventi di defaults, con ben le prime otto posizioni.
}- Sud-Centro America (Mex.excl.) esibisce un rilevante incremento del rischio dal 1975, con una pendenza d’incremento da 0.55 eventi per anno a 0.90/anno (+0.35/anno o +63.6%).
}- Africa [dati non completi come indicato da Economist] mostra 7/15 eventi negli ultimi 39 anni, conseguendo un incremento di circa 2X degli eventi di defaults pre-1975.
}- Le nazioni top nella fase post-1975, mostrano alcune ragguardevoli (locali) performance dell’azionario.

Fonte.
Financial Markets Observatory Lab. Some notes/charts about the history of default events published by Economist. – https://www.researchgate.net/publication/264932808

Breve analisi dei dati di Economist sui defaults sovrani del periodo 1800-2014 ultima modifica: 2018-10-03T18:23:39+00:00 da Salvatore Vicidomini
Corsi gratuiti per esperti e neofiti con FXDD
Corsi gratuiti per esperti e neofiti con FXDD

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.