Brembo festeggia “senza freni” il ritorno tra le bluechips

La seduta del 2 Gennaio ha segnato il ritorno nel listino principale di Brembo. L’evento è stato festeggiato con un rialzo di oltre il 4%.

Da segnalare che già la chiusura di settimana scorsa preannunciava sereno sul titolo.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 14,25%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

D’altra parte in un articolo del 19 Dicembre scrivevamo

Alla chiusura del 3 Dicembre scrivevamo

A metà Ottobre scrivevamo

Il titolo è in una fase rialzista partita a Febbraio 2016. Tutto è partito con un segnale long di TC2, rialzo di circa il 20%.

Il prossimo obiettivo è in area 57.

Dopo il raggiungimento dell’obiettivo le quotazioni hanno lateralizzato tra 52.2 e 57.1.

La fuoriuscita da uno dei due livelli darà direzionalità alle quotazioni.

Da notare come il TC2 abbia dato un segnale short. Aumentano, quindi, le probabilità che il titolo giri pesantemente al ribasso.

Nulla è cambiato dopo 2 settimane. Il TC2 rimane in posizione short, le quotazioni si muovono ancora all’interno della barra della settimana del 31 Ottobre.

Restiamo, quindi, sempre in attesa della rottura o di area 52.2 o di area 57.1.

La chiusura di venerdì 30 Dicembre 2016 era stata a 57.5, sancendo la rottura della parte superiore del canale di lateralità che conteneva il titolo.

brembo

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te