Break con le solite paste fredde e insalate di riso e spazio a questo delizioso e diverso piatto estivo che ci conquisterà con tutta sua freschezza

Davvero micidiale il caldo che ci sta accompagnando in questi primi giorni dell’estate 2022. Staranno gongolando tutti quei meteorologi che in tempi non sospetti avevano preannunciato un periodo di caldo record. Caldo che porta le zanzare e le mosche, che ci fa sudare e ci rende nervosi, che ci fa bere più che mangiare. Qualcuno per questo potrebbe essere anche decisamente contento, approfittando dello scarso appetito per mettere giù qualche chiletto. Ma non dimentichiamoci assolutamente che per recuperare le energie che perdiamo, proteine e carboidrati devono comunque essere presenti nella nostra dieta. Possiamo eventualmente assumerli nei piatti freddi, approfittando magari proprio dell’idea che proporremo oggi ai nostri Lettori. Da una ricetta che nasce da uno dei dolci più amati in assoluto dei bambini e che si trasforma in versione salata. Un’idea originale, semplice e non troppo complessa, che susciterà l’approvazione dei commensali.

Come preparare la panna cotta agli asparagi

Qualcuno la rivendica come originaria del Trentino, altri del Veneto, ma sembra comunque che la ricetta della panna cotta con gli asparagi non appartenga alle zone di mare. Dal punto di vista nostro possiamo dire di averla assaggiata ed esserne rimasti innamorati durante un soggiorno nel bellissimo Alto Adige. Sicuramente la panna cotta, che quasi tutti amiamo, ma temiamo per le sue calorie, in questa versione con i leggerissimi asparagi è davvero una novità. Piacevolissima se abbiamo ospiti e non vogliamo offrire loro il tradizionale riso freddo, il prosciutto e melone o la caprese. Ricordando comunque che di quest’ultima, ne esistono anche delle varianti particolarmente golose e intriganti.

Break con le solite paste fredde e insalate di riso e spazio a questo delizioso e diverso piatto estivo che ci conquisterà con tutta sua freschezza

Per la preparazione della nostra panna cotta, calcolata su 5 persone, ci serviranno:

  • 400 grammi di asparagi;
  • 250 ml di panna;
  • 120 grammi di formaggio tipo Asiago;
  • 1 baccello di vaniglia;
  • un paio di fogli di gelatina;
  • sale e pepe;
  • un pizzico di zucchero.

Eventualmente anche dello speck, rigorosamente dell’alto Adige.

La preparazione

Break con le solite paste fredde e insalate di riso e occupiamoci invece di questa ricetta:

  • scaldiamo la panna in un pentolino e inseriamo gli asparagi che avremo lavato e tagliato a pezzettini, cuocendo a fuoco basso per circa un quarto d’ora;
  • inseriamo quindi la vaniglia, mescolandola alla nostra crema e dosandola anche di sale e di un pizzico di pepe;
  • ammorbidiamo nel frattempo la gelatina in acqua fredda, in una terrina a bagnomaria e disponendoci sopra la crema di asparagi, cuocendola vapore, assieme al formaggio per una decina di minuti;
  • facciamo in modo che si sia formata una crema omogenea e senza grumi e versiamola nelle coppette che lasceremo in frigorifero per una mezz’oretta abbondante;
  • a questo punto, estraiamo le coppette dal frigo e, volendo, arrotoliamo una fettina di speck sopra, arricchendo l’estetica e il gusto.

Lettura consigliata

Preparare un primo originale e sportivo con un occhio alla linea e 1 al gusto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te