Opera sui Mercati con XM! - Scopri di più!

Borse verso ulteriori rialzi. Titoli e azioni da tradare

A livello ciclico pare proprio che ci penserà la BCE a dare un provvisorio stop al rialzo delle Borse nel proprio meeting di mercoledì 10 aprile.

Come?  Sostanzialmente non facendo nulla e in aggiunta commentando con preoccupazione la situazione economica europea ora che anche la Germania è pienamente coinvolta nel rallentamento.

Allo stesso tempo i recenti segnali di tenuta sparsi qua e là tra i dati macroeconomici (calendario) pensiamo convinceranno la BCE a prendere ancora tempo.

Soluzione che potrebbe non piacere alle Borse…

Ma andiamo per gradi.

Partenza lanciata

L’avvio di settimana  sarà sostenuto dalla forza dei compratori che solo eventi particolari potrebbero defilarsi ed impedire qualche ulteriore balzo rialzista.

Anche sul fronte dei dati macroeconomici avremo una partenza lanciata con la curiosità per il saldo della bilancia commerciale tedesca e nel pomeriggio gli ordinativi americani.

Un picco di prezzi martedì potrebbe essere favorito dal dato sui Jolts (i nuovi lavori) negli USA.

Questo assalto ai massimi di periodo però a livello ciclico confermerebbe l’alert per mercoledì in occasione del meeting BCE.

BCE aperta o criptica?

Premesso che sul fronte dei tassi non ci aspettiamo alcuna novità, sarà dall’intonazione della conferenza di Mario Draghi che le Borse prenderanno spunto per il proprio prosieguo.

Immaginare un Draghi ottimista è difficile, ergo…

Borse verso ulteriori rialzi. Titoli e azioni da tradare ultima modifica: 2019-04-06T13:11:45+02:00 da redazione

Trova il tuo broker

Tickmill
XM
Ava Trade

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.