Borse in quiescenza? Cosa si attende?

a cura della Dott.ssa Giovanna Maria Cristina Sambataro dai suoi uffici di Boston

Le borse americane aprono in parità. Il Dow Jones in controtendenza lascia spazio a S&P e Nasdaq di recuperare la differenza percentuale che hanno perso nei giorni scorsi.

Gli investitori nel contempo cercano di comprendere come costruire il proprio portafoglio finanziario soprattutto dopo i dati positivi sulle vendite al dettaglio americane pubblicate oggi.

Ciò porterà un aumento del potere d’acquisto e la Fed non potrà più esimersi da un prossimo rialzo dei tassi.

I membri della Fed, nel frattempo, sono occupati a stretto giro di rilasciare dichiarazioni su tale argomento, lasciando trapelare non solo un aumento ma più aumenti dei tassi d’interesse nel corso del 2017.

Il dollaro continua a rafforzarsi sulle principali valute, infatti la coppia EUR/USD è stata scambiata sotto 1,0800.

Il petrolio è rimbalzato grazie ad una notizia diffusa da Bloomberg, dove i membri dell’Opec sembra che stiano lavorando per trovare un accordo sulla riduzione della produzione per il prossimo meeting di fine mese.

Sarà realmente così?

Oppure è un falso segnale per far rialzare il prezzo?

Domani verranno pubblicate le scorte americane, che secondo le previsioni dovremmo assistere a una riduzione.

Non resta che attendere le chiusure delle borse americane per comprendere meglio le future direzionalità.

 Chi vuole essere portato per mano e vuole, guadagnare costantemente sui mercati puo’ sottoscrivere l’abbonamento al Blog Riservato

Consigliati per te