Borse pronte per nuovi rialzi: nessuna paura!

Niente da fare. Il petrolio mette tutte le Borse KO ma dovrebbe essere un fatto temporaneo, anzi dalle ore contate!

Piazza Affari

Lo si era capito già dalle prime battute che questo lunedì non sarebbe stato facile. E la profezia si è avverata. Piazza Affari ha chiuso a -0,96%. Lo spread, cioè il differenziale tra Bund tedeschi e Btp italiani, è rimasto praticamente invariato, 132,8 contro i precedenti 133 punti a dimostrazione che i problemi sono esterni. Il rendimento del decennale tricolore, segna 0,842%.

Le Borse  del Vecchio Continente

Il resto d’Europa non fa eccezione. In Francia il Cac 40 di Parigi chiude a -0,71%, dalla Germania il Dax tedesco di Francoforte segna -0,56%. Anche Londra gira in negativo e al suono della campanella perdo uno 0,31%. Nulla ha potuto la notizia di un’intensificazione dei colloqui tra il primo ministro inglese Boris Johnson e il e il presidente della Commissione Jean-Claude Juncker alla ricerca di una possibile intesa.

Wall Street

Non si salva dalla debacle nemmeno Wall Street che alle 17.30 (ora italiana ) vede l’S&P 500 a -0,27%, il Dow Jones sfiora il -0,41% mentre il Nasdaq galleggia sullo 0,24% ma sempre in territorio negativo.

I problemi delle Borse

Non più solo dazi. I problemi dei mercati si possono riassumere in una serie di punti. Il primo è la debolezza della Cina la cui produzione industriale ha toccato i minimi da 17 anni. Una debolezza che preoccupa anche i vertici politici visto che il target del 6% di PIl, difficilmente verrà raggiunto. A questo si aggiungano gli attacchi agli impianti petroliferi dell’Arabia Saudita che hanno destabilizzato del quotazioni del greggio facendolo aumentare anche del 10% in poche ore.

Trump ancora contro la Fed

Di fronte a questo piccolo caos il presidente Usa è tornato ad attaccare i vertici Fed chiedendo a gran voce tagli immediati ai tassi. In attesa della riunione di mercoledì prossimo con relativa conferenza stampa, la comunità degli analisti dà per certo il taglio di 25 punti base per il costo del denaro.

Borse: da domani nuovi rialzi?

La settimana come da attese è iniziata con un ritracciamento. I minimi odierni si sono formati nelle aree attese di minimo settimanale. Da domani, al massimo mercoledì mattina si dovrebbe ripartire al rialzo.

Quali sono i livelli che manterranno per domani il trend rialzista in ottica multidays?

S&P 500

2.974

Dax Future

12.300

Eurostoxx Future

3.499

Ftse Mib Future

21.785

Null’altro da aggiungere e si procederà per step.

Approfondimento

Commodities

Criptovalute

Indici azionari

Titoli azionari

Valute

 

©Riproduzione riservata. Tutti i testi e le immagini sono protetti da copyright di ProiezionidiBorsa

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.