Opera sui Mercati con XM! - Scopri di più!

Borse in ribasso: occasione di acquisto o vendita?

Dopo l’alternarsi dei vari ponti festivi le Borse reagiscono stanchi all’ultimo appuntamento con la Federal Reserve. E Piazza Affari non fa eccezione.

La panoramica

Il Ftse Mib ha chiuso la giornata odierna a -0,78% (21.710 punti). Lo spread tra Bund tedeschi e Btp italiani è arrivato a 252,5 mentre il rendimento del decennale tricolore a 2,56%

 Borse europee

Il resto del Vecchio Continente è intonato come Piazza Affari. Infatti, on si salva nemmeno la Germania, che fino a qualche minuto prima della chiusura riusciva a restare a galla. Al suono della campanella il Dax di Francoforte scivola a -0,02%. Negativo anche il listino inglese che chiude il suo Ftse 100 a -0,46%. Anche Parigi non va bene e lascia sul parterre lo 0,82%.

Wall Street

Non cambia la storia nemmeno a Wall Street. La piazza di scambio statunitense, infatti, alle 17.20 (ora italiana) vede un S&P 500 a -0,33%. Il Dow Jones a -0,5% e il Nasdaq a -0,2%.

Le zavorre di Piazza Affari

Tra i titoli peggiori del Ftse Mib ci sono Tenaris e Saipem vittime di un settore oil in fase di contrazione. Va male anche per Fiat Chrysler Automobiles a causa dei dati negativi sulle immatricolazioni statunitensi.  Negativa anche la giornata di Salvatore Ferragamo che per Jefferies merita un rating Underperform.

Dati macro europei

Tra i dati macro pubblicati in agenda spiccano quelli riguardanti il Pmi manifatturiero dell’Eurozona. Il risultato di aprile è stato di 47,9, in leggero rialzo su marzo, a sua volta fermo a 47,5 punti. Volendo essere pignoli è anche in leggero rialzo rispetto alle attese pari a 47,8 ma pur sempre al di sotto dello spartiacque dei 50 punti, spartiacque oltre il quale si parla di espansione economica.

I motivi della debolezza

Quali motivi possono spiegare un andamento di questo tipo, soprattutto dopo i dati macro statunitensi che vedono un Pil del primo trimestre 2019 al 3,2% ben oltre le attese? Non solo, ma anche l’Europa in generale e l’Italia in particolare, hanno guadagnato rispettivamente uno 0,4% e 0,2% nei primi tre mesi dell’anno. Poco, in effetti, ma pur sempre quanto basta per evitare il pessimismo. Nel caso specifico di Roma addirittura per fugare i timori di una recessione in arrivo.

La FED ancora decisiva

Per quale motivo allora le Borse hanno visto un andamento in negativo? Il problema potrebbe essere spiegato, anche solo parzialmente, con quella sottolineatura, da parte del governatore FED, Jerome Powell. Infatti il numero uno della Banca centrale Usa ha ricordato che, per il prossimo futuro, non esiste alcuna remora nè per il rialzo nè per il taglio dei tassi. Una precisazione che i mercati hanno voluto interpretare come una sorta di avviso. Da qui la diffidenza per le prossime decisioni del board FOMC.

Attese sulle Borse

La giornata di domani è decisiva in quanto capiremo se è iniziato o meno un ritracciamento tecnico del 1/3% oppure si ritornerà subito al rialzo. Per il momento ideale è stare a bordo campo.

 Proiezioni giornaliere e settimanali  per le Borse europee

Tendenza e proiezioni per la settimana del 29 aprile  
strumento tendenza area di massimo area di minimo punto di inversione
Future Ftse Mib Laterale Rialzo
Future Eurostoxx Laterale Rialzo
Future Dax Rialzo  12.528/12.465 12.345/12.281 12.200
Future Bund Rialzo  166,92/166,44  165,60/165,28  164,67

Tendenza e proiezioni per la giornata del 3 maggio  
strumento tendenza area di massimo area di minimo  punto di inversione
Future Ftse Mib Laterale
Future Eurostoxx Laterale
Future Dax Laterale
Future Bund Laterale

Proiezioni giornaliere e settimanali  per le Borse  di Wall Street

Frattale previsionale per il 2019  su scala giornaliera  per i mercati americani

Borse in ribasso: occasione di acquisto o vendita? ultima modifica: 2019-05-02T21:16:03+02:00 da Gerardo Marciano

Trova il tuo broker

Tickmill
XM
Ava Trade

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.