Borse ed economia: Spagna batte Germania

Proviamo ad andare a caccia delle Borse che possono meglio promettere crescita per il futuro.

Il tutto tralasciando il nostro indice di cui si parla abbondantemente a parte.

Oggi quindi andiamo in comparazione tra Spagna e Germania.

Al di là della capienza del mercato oggi se dovessimo scegliere tra quale delle due Borse puntare diremmo certamente Spagna.

Dal punto di vista grafico si vede l’indice DAX non lontanissimo dai massimi storici e chiaramente orientato a raggiungerli e superarli in tempi non lunghissimi.

L’IBEX dal canto suo ha una configurazione simile ma ha a disposizione circa il doppio dello spazio per raggiungere il medesimo risultato.

E sul piano economico non vi sono ostacoli a che a livello di Borse la Spagna possa crescere a velocità doppia rispetto alla Germania.

Anzi in terra iberica già da un po’ si viaggia meglio che dalle parti di Berlino e dintorni.

Vediamo una conferma anche dai dati macroeconomici odierni.

Comparazione dati macroeconomici odierni tra Spagna e Germania

Ordinativi alle fabbriche tedesche (Mensile) (Mag) -2,2% -0,1% 0,4%
Produzione industriale tedesca (Mensile) (Mag) -0,4% -1,9%
Produzione industriale della Spagna (Annuale) (Mag) 1,4% -0,1% 1,8%

Intanto notiamo come il dato sulla Produzione industriale tedesca non sia nemmeno stato pubblicato.

E di norma quando un dato scompare dai desktop è perché non è certo positivo…

D’altronde l’andamento degli ordinativi alle fabbriche tedesche già da diversi mesi anticipava che anche sulla produzione sarebbero arrivati significativi riverberi di negatività

Tra l’altro trend negativo confermato anche oggi con gli ordinativi a -2.2% versus -0.1% atteso e rispetto al +0.4% del dato precedente.

Un vero disastro…

Tanto più comparato con l’allegro +1.4% della Produzione Industriale spagnola che batte il consensus posto a -0.1% e resta in scia al dato precedente di +1.8%.

E si badi che anche nelle scorse settimane dati macro spagnoli sono risultati migliori o almeno meno peggio di quelli tedeschi.

Germania in affanno sblocca BCE ed UE?

A questo punto viene spontaneo porsi una domanda.

L’evidente affanno della Germania sul piano economico e produttivo, a cominciare proprio dal suo motore industriale, produrrà effetti di ricerca di soluzioni da parte di BCE ed UE?

Considerando che la politica di austerity era chiaramente a matrice tedesca la risposta pare proprio un bel sì.

Certamente nulla di esagerato, ma, per smuovere le acque, basterebbe qualcosa di meglio e di più incisivo rispetto al nulla che si è fatto sino a qua.

In questi anni abbiamo visto realizzarsi solo mosse monetarie e nessuna mossa politica…!

E se partiranno iniziative di alleggerimento fiscale e burocratico per non parlare di investimenti è ovvio che la leva maggiore l’avranno i paesi che più si muovono dal basso come Spagna e magari Italia.

E con essi le rispettive Borse.

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.