10 modi per generare reddito in pensione
Ricevi aggiornamenti periodici e scarica senza spese La guida completa al tuo Reddito pensionistico. Scopri di più >>

Borse asiatiche in calo e l’Oro segna un alert!

Borse asiatiche di nuovo in calo in questa apertura di settimana.Certo, dopo le chiusure di venerdì in America ed Europa era lecito attenderselo.
Questo andamento conferma che nel breve periodo le borse possono de-correlarsi dal ciclo economico in qualsiasi momento.

Ritoccati massimi decennali, dimentico di una fase molto favorevole della propria economia, il Nikkei 225 si è comodamente adattato a scendere insieme a tutti gli altri listini, anzi anche con percentuali nella fascia più significativa di ribassi.

Oggi -1.87% con HangSeng a -1.28% e Shangai a solo -0.88% ma ancora aperto e in peggioramento.

Per leggere un approfondimento e le proiezioni di prezzo sul Nikkei 225

E sì che i dati macro economici continuano ad essere incoraggianti:

Utilizzo della capacità produttive (Mensile) (Ago) 2,2% 0,1% -0,6%
Produzione industriale (Mensile) (Ago) 0,2% 0,7% 0,7%

E’ pur vero che la produzione industriale è uscita inferiore alle attese ma stiamo parlando di agosto e quindi questo dato è ampiamente compensato dal +2.2% dell’utilizzo delle capacità produttive che batte ampiamente sia il consensus che il dato precedente, addirittura ribaltandone il trend.

Quindi l’economia giapponese viaggia ancora su binari di forza e il fatto che il Nikkei 225 , in questa  fase, se ne scosti rimane indicazione tipica delle fasi orso generalizzate.

Ora dovremo verificare se questo orso ha già smaltito il suo appetito o se invece è ancora affamato.

Il fatto che in Asia, anche l’indice di Shangai abbia partecipato al ribasso, ci dà un ‘indicazione negativa per la settimana entrante.
Normalmente l’indice cinese si scosta dall’andamento globale quando i fenomeni sono passeggeri per invece adeguarvisi quando il movimento ribassista è più importante.

In Cina, in questo momento hanno diversi problemi, dalla guerra sui dazi al forte indebitamento delle province e dei privati, ma allo stesso tempo la crescita ancora superiore al 6% segnala energia del sistema e in condizioni di un mero storno la grande Muraglia avrebbe potuto tranquillamente isolare l’indice di Shangai.

Anche dall’oro giungono segnali poco rassicuranti: il metallo giallo subito all’assalto dei massimi di settimana scorsa è ulteriore conferma che si stanno cercando alternative alle borse.

Cosa attendere per le Borse asiatiche nei prossimi giorni?

Normalmente quando l’oro si muove al rialzo su trend di discesa dei listini azionari ci sta ad indicare che il ribasso non è ancora terminato, anzi, se dovesse rompere il massimo settimanale avremmo una precisa indicazione di un vero e proprio sell-off in arrivo sull’equity, soprattutto se la percentuale di variazione del metallo giallo cominciasse a ad essere maggiore dell1,5%…

Unico mercato in grado di tenere con un calo minimo pare il Sensex indiano. Non a caso l’indice asiatico in cui riponiamo maggiore fiducia di ulteriori crescite in futuro.

Ovviamente questo non giustifica di andarlo ad acquistare in contro-trend, ma certamente in un futuro paniere asiatico, costruito andando a cercare i prossimi minimi, a fianco del Nikkei 225, una posizione primaria spetta proprio al Sensex indiano.

Borse asiatiche in calo e l’Oro segna un alert! ultima modifica: 2018-10-15T09:12:40+00:00 da Gianluca Braguzzi
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD

Prova i segnali di Borsa per due mesi a 120 euro

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.