Borsa col fiato sospeso, arriva una settimana cruciale. Cosa può accadere oggi?

Borsa col fiato sospeso, arriva una settimana cruciale. Quella che ci siamo lasciati alle spalle nella prima parte è stata positiva, ma ha subito un forte stop nell’ultima seduta. Il listino milanese è chiamato a confermare le velleità rialziste mostrate nelle ultime sedute e la giornata di oggi e quella di domani, daranno indicazioni più precise.

Vediamo cosa attendersi dalla seduta di oggi

Borsa col fiato sospeso, arriva una settimana cruciale

Mercoledì l’indice italiano Ftse Mib (INDEX:FTSEMB) aveva chiuso sopra la soglia importante dei 18mila punti, nonostante un dato sul Pil negativo. Ma giovedì, complice anche Wall Street, i prezzi hanno fatto dietrofront chiudendo sotto i 18mila punti. Dalle stelle alle stalle in una sola seduta, dall’euforia alla depressione. Ma quel che è peggio è che a trascinare a fondo il listino, sono state le banche zavorrate dallo spread risalito oltre 230 punti.

Il ragionamento dei mercati è semplice da capire. Se il Pil italiano è sceso del 4,8% nel primo trimestre, toccato solo in marzo dalla emergenza Covid-19, cosa accadrà al prossimo? Gli operatori nutrono i dubbi che i danni sulla economia italiana siano pesantissimi e tali da creare un debito che potrebbe diventare insostenibile. E il sistema bancario sarebbe il primo a rimetterci da una ripresa stentata e frenata dai debiti. Ecco perché giovedì 30 aprile le banche sono state vendute a piene mani. E chissà cosa sarebbe accaduto venerdì con la Borsa americana in ribasso di quasi il 3%

Cosa attendersi dalla seduta di oggi?

C’è un detto che recita: passata la festa gabbato lo santo. La paura è che nonostante la chiusura di venerdì la Borsa non abbia scampato il pericolo e che il santo non sia stato gabbato. C’è il timore che quello che non è potuto accadere alla Borsa italiana, ma anche alle altre Borse chiuse il 1° maggio, possa accadere oggi.

Ad un’ora dalla apertura delle contrattazioni i segnali sono molti brutti. Il future sull’indice tedesco Dax sta perdendo oltre 2 punti percentuali; il future sull’indice americano S&P500 perde lo 0,6%. Le Borse del Giappone e cinese oggi sono chiuse, le altre Piazze dell’Est Asia segnano pesanti ribassi. Ad Hong Kong l’indice Hang Seng cede oltre il 4%

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te