Bonus vacanze, bonus 600 euro, rottamazione auto: possibili grandi novità in arrivo

Tracciamo a grandi linee gli sviluppi su bonus vacanze, bonus 600 euro, rottamazione auto, possibili grandi novità in arrivo. Infatti i 266 articoli del decreto Rilancio e che sono in attesa di conversione in legge, sono da giorni sotto il fuoco incrociato degli emendamenti. Ovvero quella pioggia di modifiche, ritocchi, limature varie che i singoli partiti puntualmente presentano al fine di spostare questa o quella precisa misura. Vediamo allora di scoprire di più su bonus vacanze, bonus 600 euro, rottamazione auto: possibili grandi novità in arrivo.

Gli incentivi auto

In merito al sostegno al comparto auto (ne avevamo qui ampiamente discusso) le due forze di maggioranza sono al momento divise. Pd; Iv e Leu sono a favore di incentivi fino a 4mila euro per le auto Euro6, ossia quelle che emettono anidride carbonica maggiore sopra i 61 grammi per chilometro. Di diverso avviso il M5S, che afferma il sostegno va dato solo a plug-in, elettriche ed ibride. Sul punto si spera raggiungeranno la quadra, perché i piazzali dei produttori e concessionari traboccano di auto invendute. È possibile la soluzione finale (ossia: i soldi del bonus a cui si avrà diritto) passerà per un allargamento dell’attuale eco bonus. Magari graduato in funzione del quantum di emissioni dell’auto s’intende acquistare.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Irap

Anche sul taglio dell’Irap (ossia lo stralcio della rata di giugno) potrebbero venir fuori sostanziali modifiche in sede di conversione. Qui il punto oggetto di discussione è che la misura – secondo Leu e parte del Pd – debba essere legata a un concreto calo del fatturato. E destinare le risorse “avanzate” alla misure del fondo perduto delle PMI.

Bonus 600 € per i professionisti

Intanto è ufficiale – e quindi non c’è alcuna nuova attesa sull’argomento – l’ok per i €600 di bonus ai professionisti. Il decreto ministeriale è stato firmato da poco come confermato dalla stessa ministra del Lavoro, Catalfo. La misura (relativa al mese di aprile) andrà a vantaggio degli “ordinisti”, ossia dei professionisti iscritti alle Casse di previdenza private. Saranno queste ultime a erogarlo automaticamente (senza necessità di ripetere la domanda) a chi lo ha già percepito a marzo. Gli iscritti agli ordini non dovranno essere titolari di contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, né risultare titolari di pensione. Il sostegno, poi, è incompatibile con Naspi, reddito di cittadinanza e d’emergenza, oltre che coi contributi a fondo perduto.

Bonus vacanze

Sempre in tema di novità in arrivo, quelle più importanti potrebbero però riguardare il c.d. bonus vacanze. Si tratta in sostanza della misura che ha ricevuto il maggior numero di emendamenti da ogni fronte del Parlamento. Quelle più attese riguardano la soglia del tax-credit, che in molti parlamentari vorrebbero (per la sola famiglia) elevata fino a €1.000. Altre proposte attengono alla cancellazione dei €40.000 massimi di Isee, quale pre-requisito per potervi accedere.

Bonus vacanze, bonus 600 euro, rottamazione auto: possibili grandi novità in arrivo

Sui tavoli ministeriali ci sono circa 10.000 emendamenti ai 266 articoli che compongono il decreto Rilancio. Per “uscirne vivi” quanto prima, si porranno degli screening al numero massimo di proposte di modifiche che i partiti politici giudicano come importanti per loro. Seguiremo da vicino gli sviluppi dei lavori in corso.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.