Bonus tv, opportunità per cambiare il tuo televisore

Guardi la tv? Sappi che entro il 2022 dovrai rivedere il tuo televisore. E’ in arrivo una rivoluzione: dopo il passaggio tra analogico e digitale, arriva l’era della tecnologia Dvb T2. E’ durata ben poco quella Dvb T1 acronimo di Digital video broadcasting. Non si hanno scelte a partire dal 2020: un nuovo televisore o un decoder così come avvenuto nel recente passato. Ci saranno due anni per adeguarsi: lo switch off avverrà a luglio 2022.

Quando avverrà il passaggio

Non avverrà di botto in tutta Italia ma con tempi diversi: dal primo settembre al 31 dicembre 2021 avverrà in alcune regioni del Nord (Valle d’Aosta, Piemonte, Emilia-Romagna, Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia); poi fino a marzo del 2022 sarà la volta di Liguria, Lazio, Umbria, Toscana, Campania, Sardegna; infine tra marzo e giugno 2022 ci sarà il passaggio anche in Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata, Molise, Abruzzo e Marche.

Nell’ultima decade di giugno 2022 le emittenti dovranno passare obbligatoriamente alla trasmissione DVB-T2 e adottare lo standard HEVC (High Efficiency Video Coding).

Chi può approfittare

Per agevolare il passaggio da dicembre 2020 le famiglie italiane potranno utilizzare il bonus tv.

Servirà per acquistare decoder e smart tv.

A giorni il provvedimento sarà reso noto in Gazzetta Ufficiale. Lo sconto dovrebbe essere di 50 euro. Ma non potranno usufruirne tutti. L’agevolazione del bonus tv è riservato a coloro che appartengono alla prima e seconda fascia Isee, nello specifico reddito fino a 21265,87 euro.

Nuovo business

Un nuovo business perle aziende venditrici di queste apparecchiature che agevolerebbe anche il titolo in Borsa. Tra questi Unieuro che ha già allertato i suoi punti vendita sul territorio nazionale dando delle informative.

Cosa devono fare le famiglie

Per ricevere lo sconto i cittadini dovranno chiedere direttamente al venditore la richiesta del contributo sottoscrivendo un’autocertificazione. In quest’ultima dovrà essere indicato il nucleo familiare, la fascia Isee di appartenenza e che nessuno del nucleo familiare ha usufruito del bonus tv.

Per chi ha acquistato la televisione dal 2017 in poi c’è una sorpresa. Alcune di loro sono già dotate di questo nuovo sistema e ciò eviterebbe di fare un nuovo acquisto…per la felicità della propria tasca.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.