Bonus mobilità 2020, attenzione alle truffe online

Molti esperti lo confermano: la quarantena ha lasciato anche qualcosa di buono. Con la pandemia in corso, abbiamo fatto i conti con la paura di nuovi contagi e la convivenza forzata con il nostro “io”. Tanti i buoni propositi espressi dopo il lungo periodo di lockdown. Preferire mezzi di trasporto alternativi alle automobili, per esempio, è stata una delle rivelazioni dell’anno.

L’idea di acquistare biciclette e monopattini elettrici si è diffusa rapidamente.  Difatti, complice anche il bonus mobilità, giovani e meno giovani sono pronti ad impossessarsi degli strumenti di mobilità sostenibile.

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

Bonus mobilità 2020, attenzione alle truffe online. In cosa consiste il bonus mobilità 2020?

Esso  copre fino al 60% delle spese sostenute, fino ad un tetto massimo di 500 euro. Per ottenere il bonus gli acquisti devono essere stati fatti dal 4 maggio al 31 dicembre 2020.  Il servizio sarà erogato in forma di rimborso o con un voucher elettronico per future compere. Un’occasione che ha solleticato anche i più scettici nel valutare i benefici economici legati ad acquisti di questo tipo. Senza contare la diminuzione di smog ed inquinamento atmosferico. Cresciuto in questi mesi il numero degli interessati al bonus. La rete pullula di offerte di tutti i tipi e per tutte le tasche, dalle bici classiche ai monopattini più all’avanguardia. Tutto pronto, dunque, manca solo il canale ufficiale mediante il quale richiedere la domanda del bonus. A creare false aspettative la diffusione di notizie fake e finte app.

Sul web girano applicazioni false

Bonus mobilità 2020, attenzione alle truffe online!

L’allarme di false applicazioni, in circolazione sul web, arriva direttamente dal Ministero dell’Ambiente. Numerose, infatti, le segnalazioni di annunci ingannevoli che invitano gli utenti a scaricare app inutili. A porre fine a tale confusione, la nota pubblicata sul sito del Ministero: “L’unico canale per ottenere il bonus sarà quello attivato dal ministero dell’ambiente sul sito www.minambiente.it. Sempre dal Ministero fanno sapere che modalità e tempistiche per richiedere il bonus saranno diffuse al più presto.

Parole dure, invece, nei confronti degli impostori. “Il Ministero – si legge nella nota – segnalerà alle autorità competenti applicazioni che possano generare confusione”.

Consigliati per te