Bontà in tavola con le pappardelle asparagi e speck

Portiamo la bontà in tavola con le pappardelle asparagi e speck. Un piatto caldo, ideale da consumare in queste ultime settimane d’inverno. La preparazione è molto semplice e il risultato lascerà i commensali molto soddisfatti. Gli ingredienti usati renderanno questo piatto perfetto per ospitare amici a casa. Vediamo passaggio per passaggio come realizzare una ricetta eccellente.

Gli ingredienti

a) 500 grammi di pappardelle all’uovo;

b) 200 grammi di speck del Trentino-Alto Adige;

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

c) 200 grammi di asparagi (preferibilmente selvatici);

d) mezza patata lessa;

e) burro, quanto basta;

f) Grana Padano, quanto basta;

g) uno spicchio d’aglio;

h) sale, quanto basta;

i) pepe nero, quanto basta;

l) olio evo, quanto basta.

Bontà in tavola con le pappardelle asparagi e speck: la preparazione

Per prima cosa laviamo e puliamo accuratamente gli asparagi. Tagliamoli a pezzi e mettiamoli in una padella calda con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio. Durante la cottura aggiungiamovi un mestolo d’acqua della pasta.

Nel frattempo facciamo bollire mezza patata lessa con altri asparagi. Ci serviranno per preparare il fondo della pasta.

Trascorsi circa trenta minuti, inseriamo la patata e gli asparagi lessati nel mixer e frulliamoli insieme a una noce di burro e una spolverata di grana padano. In seguito ultimiamo la cottura degli asparagi in padella e spegniamo il fuoco.

Quando l’acqua della pasta raggiungerà il punto di ebollizione, caliamo le pappardelle. Facciamo cuocere per il tempo indicato dalla casa di produzione. Sarebbe meglio ancora usare pappardelle fatte in casa.

Al termine della cottura uniamo alla pasta il nostro preparato a base di patata e asparagi. Uniamovi una parte d’acqua della cottura per la mantecatura. In questo modo il nostro piatto sarà molto cremoso oltre che maggiormente gustoso.

A questo punto aggiungiamo anche gli asparagi passati in padella. Infine, con la pentola sul fornello a fiamma dolce, aggiungiamo anche dei pezzetti di speck Alto Adige IGP. Per ultima cosa, aggiustiamo con un pizzico di pepe nero e un filo d’olio extravergine d’oliva a crudo. Il nostro piatto è pronto in tavola.

Approfondimento

Scaldiamoci e deliziamoci con il risotto alla crema di carciofi e il guanciale ubriaco

Consigliati per te