Bitcoin: ora è da acquistare o vendere?

 BitCoin (BTC) ha conosciuto un 2019 veramente raggiante, in parte sotto la spinta dell’effetto Libra.

In parte però anche per una valutazione molto sacrificata e depressa del suo valore su base storica.

Durante questo semestre si è rafforzata la sua imponente dominanza settoriale.

Inoltre l’evento-avvento Libra {approfondimenti: tecnicievolutivi;finanziari} ha fornito una spinta alternativa all’intero settore, sia mid-small alt-coins sia large-cap.

Ma cosa è accaduto al grafico durante la furiosa e virulenta risalita delle quotazioni di BTC?

Di seguito si proverà a dare uno sguardo per fissare eventuali elementi grafici di riferimento ( riferimenti & grafici ).

Bitcoin. Grafici e Metodiche

Grafico lineare, a candele settimanali, con media mobile multipla a 10 mesi in giallo indicata nel testo con M/10 (vedi specifiche M/10).

Piattaforma utilizzata: TradingView.

Strumento usato (BTC: BLX); non si usa il future in quanto non ha contrattazione continua 7/7 come BLX e le quotazioni su exchanges.

Si usano le semplici tecniche qualitative di analisi grafica riassunte nell’articolo didattico Graphical Contest.

Considerazioni sul grafico settimanale

Il top recente di giugno del Bitcoin è avvenuto con una morfologia orribile per i rialzisti.

Orribile in quanto la immensa ombra rialzista è stata completamente assorbita da un ritracciamento completo o quasi dei prezzi.

Il top ottenuto durante la settimana del 24 giugno ha segnato un massimo prezzi a quota 13831.4$ di BLX BTC.

La candela configuratasi è una sorta di #StellaCadente con corpo quasi-doji, che in taluni casi può contrassegnare stop del trend in atto.

La successiva candela settimanale, la prima di luglio, ha perforato il minimo della precedente, confermando lo stop del rialzo.

La settimana successiva, quella dell’8 luglio, ha confermato lo stop con una chiusura sotto la candela di top del 24 giugno.

Ma dove si è formata la candela di top in questione?

Incredibilmente e con precisione (quasi) chirurgica, la chiusura della settimana precedente del Bitcoin si è fermata proprio sulla base di una inside settimanale.

L’inside in questione è quella del devastante crollo del 18 dicembre 2017 (marcata in rosso), con base a quota 10860.9$.

La candela doji di top mostra circa la medesima apertura, con minuscolo corpo ribassista.

La lunga estensione della candela di top però non ha intaccato il MID-level della vecchia inside 2017 (15031.09$).

Questo determina una permanenza di pressione ribassista strutturale sulla base di questo elemento.

Pressione ribassista che ha conosciuto una violenta battuta d’arresto col superamento di M/10 in aprile 2019!!

Considerazioni sul grafico mensile

Sul fronte mensile la candela di top, giugno 2019 (7455.713831.4$; MID-level: 10643.6$), include quella in formazione di luglio.

Esiste una rimarchevole vicinanza tra il low della inside settimanale 18 dicembre 2017 e il MID-level di giugno 2019!!

Apertura e preliminare chiusura di luglio sono al momento inferiori alla base della inside settimanale chiave del 18 dicembre 2017.

L’assetto dei prezzi mensili del Bitcoin allo stato attuale è quasi perfettamente laterale in quanto:

il top di giugno non è stato rinnovato;

i corsi di luglio sono interni a quelli di giugno;

il MID-level di giugno è in linea ai prezzi correnti;

i prezzi attuali sono di poco inferiori al low inside settimanale del 18 dicembre 2017.

Quali elementi grafici seguire?

A causa della elevata violenza dello strumento si sconsiglia di assumere una posizione sugli attuali livelli di prezzo.

Al più solo operatività molto stretta e meccanica.

Questo perchè Bitcoin si trova proprio sulla fascia detonante per il prossimo movimento direzionale.

In caso di fuga rialzista ed abbandono della fascia 10643.6$-10860.9$, allora esiste la possibilità più che concreta di ri-test dei massimi di giugno a13831.4$.

In quella sede, è poi molto probabile assistere ad ulteriori allunghi rialzisti in ottica massimi storici.

In caso invece di definitivo abbandono ribassista della fascia 10643.6$-10860.9$, allora esiste la possibilità più che concreta di riassorbimento del rialzo fino ai minimi di giugno 2019 in intercetta con M/10: 7455.7-6400$.

In questa sede poi il grafico del Bitcoin  andrebbe attentamente riconsiderato.

Bitcoin: ora è da acquistare o vendere? ultima modifica: 2019-07-16T10:30:16+02:00 da Salvatore Vicidomini
Investing Roma
Investing Roma

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.