Bisognerebbe spiegare ai propri mariti che questi sono veri errori di stile

Non è vero che non esistono uomini che prestano la giusta attenzione a look e abbigliamento. È pur vero, tuttavia, che ne esistono almeno altrettanti per i quali l’abbigliamento non rappresenta una priorità. Molto spesso il modo in cui ci si presenta fa la differenza in tante occasioni. Allora bisognerebbe spiegare ai propri mariti che questi sono veri errori di stile da non commettere. La Redazione di ProiezionidiBorsa passa in rassegna i più frequenti.

Abito della taglia sbagliata

L’abito maschile composto da giacca e pantalone è sempre un indumento d’indiscussa eleganza. Molto spesso, però, capita d’incontrare uomini con un bellissimo abito, ma della taglia sbagliata. Come appurarlo? Bisogna guardare spalle, caviglie e retro dell’abito indossato.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

La taglia è sbagliata quando, all’altezza delle spalle, la piega delle spalline della giacca cade oltre la propria spalla. In genere questa lascia cadere il tessuto e parte della spallina verso il basso.

Oppure, è possibile che accada il contrario, ovvero che la piega della spalla preceda di troppo la spalla naturale. In questo caso si formano delle grinze fastidiose.

Lunghezza del pantalone e della giacca

Un altro aspetto fondamentale è la lunghezza di pantalone e giacca. Entrambi dovrebbero cadere a pennello, senza essere troppo lunghi o troppo corti.

La giacca non dovrebbe sporgere più di una ventina di centimetri dall’altezza della cinta. Il pantalone, invece, deve cadere perfettamente sulla scarpa, senza lasciare vedere la caviglia o tessuto in eccesso.

La giacca non deve assolutamente tirare, se abbottonata, e va comunque sbottonata quando l’uomo ha intenzione di sedere. Bisognerebbe spiegare ai propri mariti che questi sono veri errori di stile che le donne non possono non notare.

Un piccolo trucco per capire se la lunghezza della giacca è perfetta? Lasciando le braccia attaccate al corpo, la fine della giacca dovrebbe arrivare perfettamente a metà della mano, ne sopra ne sotto. È corretto lasciar vedere circa 2 centimetri di polsino della camicia fuori la giacca.

Questione di colori

L’ultima accortezza imprescindibile è abbinare correttamente la scarpa al colore dell’abito. Molto sinteticamente, sotto completi neri o grigio fumo la scarpa dovrebbe esser nera; invece, quella perfetta sotto un completo blu navy è nera o color cuoio scuro.

Sotto i completi beige ed écru consigliamo una scarpa color cuoio o blu, mentre sotto il verde oliva la scarpa dovrebbe essere nera o cuoio.

Consigliati per te