Biscottini per cani fatti in casa che possono mangiare anche i padroni

Il mercato ormai è saturo di prodotti per i nostri cuccioli. Cibo secco e umido. Biscottini e snack. Chi più ne ha più ne metta. Ma non sempre la grande offerta è sinonimo di qualità o genuinità. Infatti spesso dentro il cibo in scatola si ritrovano ingredienti non proprio salutari per i nostri amici a quattro zampe. Bisogna stare attenti alle etichette.

Oggi vedremo insieme come preparare dei biscottini fatti in casa. Gli ingredienti sono semplicissimi. Il risultato finale farà leccare i baffi al nostro cucciolo. E non solo, anche noi padroni potremo mangiarli!

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Biscottini per cani fatti in casa che possono mangiare anche i padroni

È possibile fare qualche variante. Ma ricordiamoci che è molto importante consultare il veterinario per controllare che il nostro cucciolo non abbia problemi. Ma in generale, per un cucciolo in salute non c’è da preoccuparsi.

Ingredienti

  • 2 scatolette di tonno al naturale;
  • 1 mazzettino di bietole;
  • 1 zucchina;
  • 3 carote;
  • 1 uovo;
  • 180gr di farina integrale;
  • 180gr di farina d’avena;
  • ammoniaca per dolci (opzionale).

Procedimento

Prima di tutto sminuzzare tutte le verdure. Scolare il tonno per eliminare tutta l’acqua di conservazione. A questo punto mettiamo le verdure tagliate in una pentola con acqua. Facciamo cuocere finché non saranno morbide. Le scoliamo e mettiamo da parte un po’ di acqua di cottura.

Ora usiamo un tritatutto o un qualsiasi robot da cucina. Mettiamo le nostre verdure e aggiungiamo due mestoli di acqua di cottura. Frulliamo il tutto. Avremo un composto della consistenza di un passato di verdure. Aggiungiamo il tonno e l’uovo. Dopo aver mescolato possiamo aggiungere le due farine. Meglio procedere poco alla volta così da non rendere troppo duro il composto. In ogni caso per ammorbidirlo basta aggiungere un po’ di acqua di cottura delle verdure. In alternativa anche un po’ di acqua calda.

A questo punto possiamo aggiungere l’ammoniaca. È opzionale perché serve solo a rendere i biscottini più croccanti e più simili a quelli comprati. Altrimenti saranno più morbidi, ma ugualmente buoni.

Mescoliamo e versiamo il composto in una teglia rivestita di carta da forno. A questo punto siamo pronti per infornare. A 180° gradi per 40 minuti circa.

Ora possiamo tagliarli a nostro piacimento. Magari usando dei tagliabiscotti a forma di osso. O semplicemente a tocchettini.

Ed ecco i biscottini per cani fatti in casa che possono mangiare anche i padroni. Combinando vari ingredienti, evitando il sale e l’olio si possono creare dei fantastici croccantini. Che possiamo condividere con il nostro amico a quattro zampe.

Consigliati per te