Bevi più di 2 caffè al giorno? Allora è fondamentale che sappia queste 6 cose

Il caffè è una delle bevande più apprezzate al mondo. Ogni giorno in tutto il mondo vengono consumate oltre 2,25 miliardi di tazze di caffè.

Eppure molto spesso abbiamo sentito dire che Il caffè fa male! Se bevi più di 2 caffè al giorno?

In realtà, il consumo moderato di caffè – tre o quattro tazze al giorno – è molto benefico.

Caldo o freddo, il caffè è ricco di sostanze nutritive, antiossidanti e ha una serie di altri benefici per la salute.

Bevi più di 2 caffè al giorno? Allora è fondamentale che sappia queste 6 cose

Dà energia al tuo cervello

Secondo uno studio della National Library of Medicine, la caffeina fa davvero bene al cervello. Questo perché viene assorbita nel flusso sanguigno dove blocca il neurotrasmettitore inibitorio adenosina. Quindi il corpo reagisce aumentando altri neurotrasmettitori come la norepinefrina e la dopamina. Ciò porta a una migliore funzione cerebrale.

Ricco di vitamine e minerali

I nutrienti presenti nei chicchi di caffè si trovano anche nell’infuso finito. Tra le vitamine e i minerali contenuti nel caffè abbiamo: B3, B5, manganese, potassio e magnesio. È quasi come avere un multivitaminico in ogni tazza.

Il caffè ti rende felice

Uno studio del 2013 ha collegato il caffè con emozioni positive che includono piacere, affetto, amicizia, soddisfazione e felicità. Uno studio di Harvard su 50.000 donne ha scoperto che i sintomi della depressione diminuivano con l’aumento del consumo di caffè.

Ricco di antiossidanti

Il caffè è ricco di antiossidanti – molecole che prevengono l’ossidazione che danneggia le cellule sane – e neutralizzano i radicali liberi nel corpo.

Aiuta a prevenire l’Alzheimer

Uno studio pubblicato dalla National Library of Medicine, i bevitori di caffè presentano un rischio inferiore del 65% di sviluppare la malattia di Alzheimer.

Può ridurre il rischio di diabete

Un’analisi del 2018 afferma che ogni tazza di caffè al giorno si traduce in una riduzione del 6% delle possibilità di contrarre il diabete. I ricercatori ritengono che ciò sia dovuto alle proprietà antiossidanti e antinfiammatorie del caffè.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te