Bere troppi caffè fa male al sistema nervoso

Il caffè per gli italiani è un piacere, dal risveglio alla sera prima di dormire. Pianta originaria del Sud America, venne esportata nel vecchio continente dopo la scoperta dell’America. E con enorme successo, diventando prodotto raffinato d’eccellenza della cultura italiana. Ricco di antiossidanti, che combattono i radicali liberi e preservano dall’invecchiamento e dall’insorgere di malattie tumorali. La dose consigliata è al massimo di tre/quattro tazzine al giorno, altrimenti gli studi riconoscono che bere troppi caffè fa male al sistema nervoso.

Qualità del caffè

Il caffè rinforza l’attenzione e la concentrazione, stimola la memoria e acuisce i riflessi. Grazie al suo potere termogenetico, cioè di alzare il livello della temperatura corporea interna in maniera naturale, aiuta a briciare i grassi. In molte diete è infatti presente perché contribuisce alla perdita di peso e al successivo mantenimento dei chili raggiunti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Gli eccessi fanno male

Come in tutte le cose, sono gli eccessi a far star male, così vale anche per il caffè. Sostenere che bere troppi caffè fa male al sistema nervoso vuol dire parlare di almeno 5 tazze. Il caffè innanzitutto crea dipendenza, come una droga. Per questo la nostra mente ne richiede continuamente, per unire il piacere alla dipendenza. E come tutte le droghe può creare ansia, stress e stati emotivi alterati. Ma anche stanchezza ed emicranie.

Attenzione al cuore

Troppa caffeina innalza la pressione arteriosa e aumenta il battito cardiaco, che può degenerare addirittura nella fibrillazione dell’atrio, una delle quattro cavità superiori del cuore. Un’ eventuale malattia atriale causa infarti e invecchiamenti precoci dei ventricoli. Attenzione che l’abuso di caffè, soprattutto dal pomeriggio in poi, crea disturbi al sonno. I consigli dei medici prevedono che, per dormire bene, si beva l’ultimo caffè non a cena, ma entro le sette della sera. Troppa caffeina infatti crea insonnia, che a sua volta porta stanchezza. E l’indomani, anziché essere desti e attenti, si rischia di essere stanchi e nervosi.

Problemi gastrici

Troppo caffè infine fa espellere la gastrina, l’ormone dello stomaco preposto ad accelerare la funzionalità del colon. Il quale però messo sotto pressione provoca diarrea, esofagite e problemi renali. Tra gli organi posti nel torace infatti il colon è quello più delicato e maggiormente irritabile dall’alimentazione scorretta.

Approfondimento

Bruciare i grassi di primo mattino

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te