Bellissimo, profumato e molto decorativo, questo alberello di lavanda è l’idea creativa perfetta per abbellire salotto e balcone

In uno spazio ben arredato e organizzato non può mai mancare una bella pianta decorativa. Le piante ci permettono di riempire gli angoli più vuoti e anche dare risalto all’arredamento ben curato. Non si può pensare di volere una casa perfetta come quella dei cataloghi senza aggiungere un po’ di verde.

Ma quando si scelgono le piante d’appartamento, o anche da balcone, non sempre si hanno le idee chiare. Si opta per piante più conosciute e diffuse, come il tronchetto della felicità o le orchidee. Tutte piante che vediamo dappertutto nelle case di amici e parenti, anche perché sono facilmente reperibili. Ma se vogliamo dare un tocco originale e più personale alla nostra casa, ci vuole qualcosa di diverso. E l’alberello di lavanda è proprio quello che fa al caso nostro.

Bellissimo, profumato e molto decorativo, questo alberello di lavanda è l’idea creativa perfetta per abbellire salotto e balcone

La lavanda è una pianta suffutricosa sempreverde che cresce praticamente ovunque e non richiede troppe cure. I fiori di lavanda presentano un’infiorescenza particolare molto compatta che emana un profumo inebriante. Questi cespugli sono perfetti da posizionare nelle aiuole o nei giardini, ma difficilmente potremo coltivarli in vaso. Andrebbero a gonfiarsi troppo e a riempire uno spazio eccessivo se fatti crescere dentro casa. Ecco allora una soluzione per avere la nostra piantina di lavanda in una versione più particolare.

Come realizzare l’alberello di lavanda

Andremo a creare una sorta di bonsai di lavanda utilizzando solo una piccola piantina appena germogliata. Possiamo procurarcela in vivaio oppure tramite talea da una lavanda selvatica che troviamo in campagna. Piantiamola in vaso e sfrondiamo il fusto, lasciando le foglie solo in cima. Man mano che il fusto si svilupperà in altezza, andremo a ripetere lo stesso procedimento. In pochissimo tempo vedremo che la pianta si allargherà solo sulla sommità, creando una sfera con un fusto sottile. Piantiamo una stecca nel vaso che farà di supporto al fusto e fissiamola bene con dello spago. Ed ecco il nostro alberello profumato, carico di colore originale e bellissimo da vedere.

Posizioniamo l’alberello di lavanda in un angolo del balcone o sopra un tavolino da caffè. Aggiungiamo due file di lucine sospese e in un attimo creeremo un’atmosfera romantica e un po’ provenzale che conquisterà chiunque. Questo particolare alberello diventerà il punto focale di tutto l’arredamento e tutti ci chiederanno dove l’abbiamo preso. La faccia incredula dei nostri amici quando diremo loro che l’abbiamo realizzato noi sarà impagabile. È davvero bellissimo, profumato e molto decorativo questo alberello di lavanda fai da te. Una potatura costante ci permetterà di modellarlo della forma che più ci piace. Ma non buttiamo via i fiori potati, usiamoli come profumatori per cassetti o per realizzare un liquore fatto in casa. Non solo avremo un delizioso digestivo da gustare dopo pranzo, ma il suo colore lascerà tutti a bocca aperta.

Approfondimento

Basta con il solito limoncello o amaro, ecco il digestivo fatto in casa dal colore spettacolare che sta spopolando

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te