BCE: politica monetaria invariata e ora cosa dirà Draghi?

Investing.com – La Banca Centrale Europea attende ancora nel modificare la sua politica monetaria. Non ci sono novità uscite dalla riunione del board, infatti, e l’istituto europeo ha confermato interamente le scelte fin qui fatte.

Il tasso principale, dunque, è rimasto fermo a zero mentre quello sui depositi delle banche non si muove dal precedente -0,4%.

Mentre l’attuale politica monetaria era prevista ferma, i mercati ora guarderanno alla conferenza stampa di Mario Draghi prevista per le 14.30 con l’attenzione rivolta a possibili indicazioni di una uscita dal Quantitative easing che potrebbe avvenire dal prossimo anno. La durata della fine di questo programma potrebbe essere di nove mesi, con una riduziona graduale nel tempo.

Di conseguenza, modifiche ai tassi potrebbero avvenire soltanto nel 2019 e potrebbe iniziare con quello sui depositi.

Questo percorso, però, sarà sicuramente subordinato ad una ripresa economica stabile e duratura, i cui segnali sono incoraggianti in questo periodo, comprendendo addirittura l’Italia, seppur in misura minore.

Sarà questo questo percorso atteso dagli operatori confermato dalle parole del Presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi?

Le risposte arriveranno alle 14:30 e sarà possibile seguire la diretta sul sito Investing.com a questo link:

Consigliati per te